08-03-2007

Two Houses. Amsterdam. MVRDV. 2000

MVRDV,

Amsterdam,

Appartamenti, Housing,

Le due abitazioni progettate dallo studio olandese MVRDV per il quartiere Borneo-Sporenburg di Amsterdam possono considerarsi una piccola ma significativa testimonianza del modo innovativo e sperimentale con cui questi architetti interpretano la nuova urbanità e intervengono nello spazio pubblico.



Two Houses. Amsterdam. MVRDV. 2000 La ricerca di una soluzione efficace sul piano funzionale e gradevole dal punto di vista estetico si è trasformata quindi in una sorta di esercitazione in cui il linguaggio dell'architettura è sceso a confronto con i limiti imposti dallo spazio disponibile, ma anche dal contesto. Infatti, la tipologia costruttiva adottata non poteva tradire, nella configurazione esterna, il paesaggio costruito preesistente, ma la sua articolazione interna ha fornito una risposta innovativa a tutte quelle situazioni in cui lo spazio abitativo deve confrontarsi con la disponibilità di una superficie limitata.
Anche in questo intervento, come nella maggior parte dei lavori di MVRDV, teoria e progetto sono quindi chiaramente rappresentati come elementi inscindibili del fare architettura. Il loro linguaggio, dalla forte carica sperimentale, rappresenta una delle realtà più vitali di quell'architettura olandese che ha contribuito alla trasformazione del Paese a partire dagli anni '90.

Laura Della Badia

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×