05-07-2006

Torno Internazionale, Dante O. Benini & Partners. Milano. 2005

Dante O. Benini & Partners,

Milano,

Aziende, Uffici,

Vetro, Acciaio,

Un progetto dalle evidenti valenze estetiche ma in cui il segno architettonico non è il solo protagonista, perchè non prescinde mai da soluzioni ricercate sul piano strutturale e impiantistico: la nuova sede di Milano della Torno Internazionale SpA è stata realizzata su progetto dello Studio Dante O. Benini & Partners e si caratterizza per l'applicazione di soluzioni innovative, soprattutto sul piano energetico.



Torno Internazionale, Dante O. Benini & Partners. Milano. 2005 La scelta delle ampie superfici vetrate ha permesso, infatti, di creare un ambiente in cui la luminosità e la trasparenza migliorano il look dell'edificio, mentre lo scambio termico che si crea tra la facciata vera e propria e quella in vetro migliora le prestazioni del complesso sul piano microclimatico, in un'ottica di risparmio energetico.
Progettata in collaborazione con Arup Facade Engineering, questa facciata si sviluppa per 22 metri di altezza, lungo 6 piani, alla fine dei quali è stata applicata al solaio del 7° piano.
Una serie di tiranti in acciaio sostengono infatti non solo il peso dei vetri ma anche delle passerelle che corrono lungo tutto l'edificio e servono per i servizi di manutenzione. L'applicazione di un sistema in cemento rinforzato ha permesso di isolare e rivestire la facciata principale e nello stesso tempo di nascondere gli ancoraggi della struttura applicata in facciata.
Per assicurare la copertura dai raggi solari, sono state inserite una serie di tende a rullo nell'intercapedine. Il secondo edificio, dall'andamento curvilineo e dalle forme avvolgenti, è unito al preesistente tramite la copertura metallica che, sul piano architettonico ed espressivo, è uno dei componenti più importanti del progetto.
Altra soluzione, particolarmente interessante, è stata quella di spostare i volumi per gli impianti sul tetto, grazie ad una sopraelevazione della copertura, disponendoli lungo la facciata laterale. Una soluzione, questa, che ha permesso non solo di liberare gli ambienti all'interno dell'edificio, ma anche di facilitare le operazioni di manutenzione. La grande struttura in acciaio microforato, infine, avvolge l'edificio arricchendone il profilo.

Laura Della Badia

www.dantebeniniarchitects.com

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×