01-01-2014

Tchoban&Kuznetsov: Museum for architectural drawing a Berlino

SPEECH,

Roland Halbe,

Berlino, Germania,

Musei,

contemporaneo,

Vetro, Cemento,

Award, Interior Design,

I progettisti russi Sergei Tchoban e Sergey Kuznetsov (Speech) realizzano un museo dedicato ai disegni architettonici nel cuore artistico di Berlino. Per forma e design, l’opera è un landmark che si affaccia su uno dei quartieri più dinamici della città. L’architettura comunica le sue funzioni, diventando mezzo e messaggio allo stesso tempo.



Tchoban&Kuznetsov: Museum for architectural drawing a Berlino

Sergei Tchoban e Sergey Kuznetsov (Speech) progettano a Berlino la sede della Fondazione Sergey Choban, nata nel 2009 allo scopo di realizzare un museo per la divulgazione dei disegni d’architettura, uno specifico ambito artistico che mette in relazione la progettazione architettonica con la grafica. I russi Tchoban e Kuznetsov hanno sviluppato il progetto di una sede che è al contempo contenitore e contenuto, in grado cioè di comunicare con il design dell’edificio le funzioni all’interno e anche la tipologia di opere in esposizione.

La forma dell’opera, che appare monolitica percorrendo la Christinenstrabe, nel quartiere di Pfefferberg a Berlino, risulta molteplice e ricca di dettagli a una più attenta osservazione. Il volume, che parte da una pianta rettangolare, si arricchisce salendo, grazie allo slittamento reciproco dei 5 piani. Gli architetti scrivono di essersi ispirati ai cassetti che negli atelier d’artista e negli studi di architettura contengono, a volte ordinati a volte in ordine sparso, i disegni dei progetti e delle opere. Le superfici in cemento a vista raccontano di progetti del passato, i cui disegni sono utilizzati come elementi decorativi ripetuti che si sommano l’un l’altro come carte da parati per esterni. I casseri delle lastre di cemento fanno da stampo per le decorazioni in facciata.

Poche finestre, alcune grandi a tutta altezza; altre disegnate appositamente al piano terra, ne diversificano la funzione, indicando che lì si trova, oltre l’ingresso e il guardaroba, il museum shop. Trovandosi al livello di transito dei passanti, queste finestre incuriosiscono per la loro sagoma e sono un invito ad entrare e a visitare il complesso museale. Il primo e il secondo piano ospitano invece le gallerie espositive, mentre al quarto livello si trovano gli archivi. Ancora un cambio di linguaggio all’ultimo piano, dove una grande terrazza vetrata accoglie sale per conferenze e convegni a disposizione dei curatori.

Il concetto espositivo degli interni segue la poetica del “white box”: le opere antiche si stagliano su pareti bianche o monocrome per essere ammirate come elementi distinti rispetto al contenitore architettonico contemporaneo.


Con i suoi molteplici punti di vista, questa architettura è un landmark che comunica lo spirito del quartiere di Pfefferberg: l’area, sviluppatasi a metà dell’Ottocento, in seguito alla caduta del muro, è divenuta tra le più frequentate dai giovani artisti, ricca di luoghi di cultura e intrattenimento. Sorto su un lotto che ospitava una vecchia fabbrica, il museo rappresenta infatti un unicum in Germania, un luogo che celebra la tradizione della collezione d’arte privata.

Mara Corradi

Progetto: Sergei Tchoban, Sergey Kuznetsov (Speech)
Capiprogetto: hilipp Bauer, Ulrike Graefenhain, Ekaterina Fuks
Collaboratori: Dirk Kollendt, Nadezhda Fedorova, Frederik S. Scholz
Committente: S.Tchoban Foundation. Museum for Architectural Drawing
Luogo: Prenclauer-Berg, Christinenstrabe, 18, Pfefferberg, Berlino (Germania)
Progetto delle strutture: SPEECH Tchoban & Kuznetsov (authors: Sergei Tchoban, Sergey Kuznetsov)
Superficie utile lorda: 279 mq
Area totale: 498 mq
Area espositiva: 189 mq
Inizio Progetto: 2009
Fine lavori: 2013
Struttura in cemento a vista
Facciate in cemento con decorazioni
Fotografie: ©Patricia Parinejad, © Roland Halbe

WAF "Highly commended" 2013
Iconic Awards 2013 "Best of the Best" in the nomination 'Architecture. Special'
First prize of ar+d Awards for Emerging Architecture 2013

www.speech.su
http://www.tchoban-foundation.de


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×