1. Home
  2. Tag
  3. Yao li

Tag Yao Li

AZL Architects e la Nanjing Wanjing Garden Chapel

01-07-2015

AZL Architects e la Nanjing Wanjing Garden Chapel

Declinando il tema della facciata architettonica come limite e luogo di incontro tra interno ed esterno, AZL Architects ha ultimato la Nanjing Wanjing Garden Chapel in Cina. L’impronta estremamente leggera data da AZL Architects fa della Nanjing Wanjing Garden Chapel l’esempio di un nuovo linguaggio nell’architettura religiosa.

XiXi Artist Clubhouse di AZL architects

26-05-2014

XiXi Artist Clubhouse di AZL architects

Lo XiXi Artist Clubhouse dello studio d'architettura cinese AZL architects è situato nel parco naturale dell'omonima zona umida ad ovest di Hangzhou, la quarta area metropolitana della Cina per grandezza e famosa per la bellezza del paesaggio.

Deshaus: Qingpu Youth Center a Shanghai

26-09-2012

Deshaus: Qingpu Youth Center a Shanghai

L’architettura dello Youth Center di Qingpu a Shanghai potrebbe essere interpretato come il modello in scala di uno dei quartieri della vecchia metropoli, che nella nuova pianificazione urbana a est della città non esistono più. Dalla contemplazione del rapporto tra antico e contemporaneo, Atelier Deshaus offre la sua visione della città in un’opera dedicata ai giovani.

TAO: riverside club house a Yancheng (Cina)

13-06-2012

TAO: riverside club house a Yancheng (Cina)

Interessanti similitudini e distanze tra un progetto fondamentale come la Farnsworth house di Mies van der Rohe e la recente club house dell’architetto cinese Hua Li. Descrivendo il design e le scelte dei materiali, strutturali e di rivestimento, si legge dove l’opera contemporanea si distanzia dal passato a cui rende omaggio.

TAO: nuova scuola elementare a Xiaoquan

28-03-2012

TAO: nuova scuola elementare a Xiaoquan

Novecento bambini possono frequentare la nuova scuola elementare di Xiaoquan, ultimata su progetto dell’architetto Hua Li, grazie a finanziamenti privati per la ricostruzione seguita al terremoto del 2008. Materiali e tecniche costruttive locali, impiegate in un’opera che si integra nel contesto, evitano lo “stile post-sismico” diffuso in tutto il mondo in favore di un’architettura rispettosa della storia del luogo.

  1. <<
  2. 1
  3. 2
  4. >>