20-11-2020

Tadao Ando He Art Museum HEM a Shunde Guangdong

Tadao Ando,

Shunde, Guangdong, China,

Musei,

Dal 1° ottobre è aperto al pubblico il nuovo museo progettato da Tadao Ando a Shunde nella provincia di Guangdong, in Cina. L'architetto si è ispirato all'antica cosmologia cinese e ai padiglioni sull'acqua tipici del territorio di Lingnan, ma con un uso della luce che egli stesso definisce di stile occidentale. Il museo accoglie la collezione d'arte della famiglia He composta da opere di arte contemporanea internazionale insieme a opere di arte moderna e contemporanea cinese.



Tadao Ando He Art Museum HEM a Shunde Guangdong

La provincia di Guangdong, nella Cina Sudorientale, è in una posizione strategica al confine con Hong Kong e Macao, e fa parte dell'area geografica di Lingnan che si estende a Sud dei monti Nanling. Una regione con un forte settore industriale, ma dove secondo il committente c'era una visione statica dell'arte. In questo contesto si inserisce quindi il nuovo museo progettato dall'architetto Tadao Ando e recentemente inaugurato.
Il museo nasce per ospitare la nutrita collezione artistica di He Jianfeng che spazia dalla pittura, alla calligrafia, alla fotografia e alla scultura, e che comprende sia opere dell'arte contemporanea internazionale che opere di arte moderna e contemporanea cinese. Avvalendosi della posizione strategica nell'area centrale della Greater Bay Area, la futura silicon valley cinese, il committente spera che il museo possa diventare una porta di accesso alla cultura e alle arti del territorio, un importante centro di comunicazione tra la realtà locale e il mondo. Infine un centro di diffusione dell'arte e della cultura artistica nella comunità, promuovendo un'idea di vita armoniosa attraverso la condivisione di cultura e arte.
Il nome del museo "He" è legato al committente, ma ha nella lingua cinese molteplici significati tra cui proprio quello di "armonia, equilibrio". Un'armonia che l'architetto Tadao Ando ha ricercato ispirandosi all'antica cosmologia e filosofia cinese, a un "uso della luce in stile occidentale” e al territorio di Lingnan. La forma dell'edificio rievoca l'antica cosmologia cinese basata sull'idea di una terra piatta quadrata avvolta da cieli sferici e divini. Le antiche architetture tradizionali del territorio si riconoscono infatti proprio per la loro pianta circolare, che aspirava a riflettere l’idea divina del "cielo rotondo", nel territorio di Lingnan sono tuttora presenti numerosi padiglioni circolari realizzati sull'acqua.
Il museo realizzato in cemento faccia a vista, un tratto distintivo dei progetti di Tadao Ando, è composto da quattro cerchi sovvrapposti che si espandono dall'alto verso il basso. Una forma che oltre a richiamare le architetture tradizionali del territorio, inevitabilmente rievoca anche l'iconico museo Guggenheim di New York. Cuore del nuovo museo è l'atrio centrale a tutta altezza che inondato dalla luce naturale proveniente dal grande lucernario circolare a soffitto, restituisce ai visitatori un senso di sacralità. Dall'atrio si sviluppa per tutta l'altezza dell'edificio la scala a doppia elica che traduce in architettura la forma della scala del DNA e che conferisce dinamismo agli spazi espositivi. La luce naturale proveniente sia dal grande lucernario centrale che dai brise-soleil che rivestono la facciata esalta le forme e crea negli spazi espositivi giochi di ombre che mutano nel corso della giornata. All'esterno il cortile anteriore del museo è chiamato "crescent garden" per la sua forma a mezza luna, legata sempre al concetto cosmologico a cui è ispirato il museo. Lo stagno che ne fa parte e che circonda l'edificio, oltre ad avere un ruolo come dispositivo di raffrescamento durante l'estate, crea una piacevole illusione e fa apparire il museo come staccato dalla terra e sospeso verso il cielo.

(Agnese Bifulco)

Architects: Tadao Ando Architect & Associates
Lead Architect: Tadao Ando
Design Team: Masataka Yano, Kazutoshi Miyamura
Client: He Art Museum
Location: Shunde, Guangdong, China

Images courtesy of Architecture MasterPrize AMP and HEM


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature