23-08-2002

Tadao Ando - Casa a Chicago

Tadao Ando,

Paesaggio, Bar, Padiglioni, Sport & Wellness,

Moderno,

Solitamente, i paesaggi in cui il grande Maestro giapponese Tadao Ando si trova a progettare sono caratterizzati da un contesto naturale di grande bellezza e pregnanza, in cui le sue architetture si inseriscono con armoniosa, spirituale eleganza.



Tadao Ando - Casa a Chicago Lo spazio che ne risulta trova evidente ispirazione sia nell'architettura contemporanea giapponese che nelle realizzazioni del grande Maestro del Movimento Moderno Mies van der Rohe: le grandi vetrate affacciate sull'acqua, così come l'introflessione del progetto, sembrano rendere omaggio al celebre Padiglione di Barcellona del Maestro tedesco, a cui pare rimandare anche l'uso di un materiale nobile come il marmo, che riveste interamente le facciate e il portale sull'acqua.
Alla chiusura dell'edificio verso la città si contrappone, dunque, l'insistito gioco di trasparenze dell'interno, sia verso il giardino che verso gli altri spazi interni: affascinanti e quiete, le intersezioni visive tra i volumi dell'abitazione comunicano una sensazione di vicinanza, che la distinzione tra alloggio padronale e alloggio degli ospiti priva di qualsiasi fastidiosa promiscuità.

Il risultato finale sembra confermare quanto ancora Tironi ha osservato a proposito dell'architettura del Maestro giapponese: "(...) una approfondita ricerca sulla luce e sulla smaterializzazione dei muri per ottenere una eccezionale densità dell'esperienza spaziale. (...) La profonda meditazione di Ando sulla sacralità dello spazio, anche se si nutre direttamente della tradizione giapponese, rinnova radicalmente il modo in cui gli architetti giapponesi avevano finora interpretato la relazione tra linguaggio moderno e tradizione locale.(...) In sottofondo a questo itinerario introspettivo troviamo anche momenti di densificazione di temi particolari, come quello (...) dell'orizzontalità come scavo nel suolo, della solennità conferita a ciò che è quotidiano o della recinzione intesa come gradazione di strati.(...)".
O, più semplicemente, come lo stesso Ando spiega: "Piuttosto che attenermi alle forme, preferisco i contenuti spirituali ed emozionali".

Elena Franzoia

TADAO ANDO ARCHITECTS & ASSOCIATES
5-23 Toyosaki 2- Chome
Osaka 531-0072
Japan
tel. + 81.6.6375.1148
fax + 81.6.6374.6240

Links:
www.archinfo.it
www.archinform.net

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×