10-01-2007

Swiss Re Tower. Foster and Partners. Londra. 2004

Londra,

Uffici, Grattacielo,

Vetro,

Nel cuore della City, al 30 St. Mary Axe, la sede della Swiss Reinsurance Company non è solo un inconfondibile landmark nello skyline londinese, ma è il primo grattacielo della capitale britannica costruito con criteri ecologici.



Swiss Re Tower. Foster and Partners. Londra. 2004 Alta 180 metri, questa spettacolare torre del XXI secolo ha una pianta circolare il cui diametro cresce nello sviluppo verso l'alto per poi diminuire nuovamente nell'avvicinarsi alla sommità della punta. Grazie a questa forma è stato possibile aumentare la superficie diponibile per l'ingresso della luce naturale, e migliorare quindi la circolazione dell'aria, sfruttando così la naturale ventilazione negli ambienti interni.
In ogni piano, una serie di intercapedini con 6 condotte fa da sistema di ventilazione naturale, funzionando come un doppio vetro. Le condotte servono per il raffreddamento d'estate, estraendo l'aria calda dall'edificio, e per il riscaldamento in inverno. Esse, inoltre, consentono un più facile ingresso della luce, con un conseguente abbassamento dei costi di illuminazione. Il controllo sistematico del microclima interno e le soluzioni per il risparmio energetico hanno portato ad una riduzione del 50% dell'energia altrimenti necessaria per un edificio di questa grandezza.
Ma veniamo alla storia della Swiss Tower, conosciuta anche come "The Gherkin" (il cetriolino). L'edificio sorge dove un tempo si trovava la sede del Baltic Exchange, società che gestiva i noli marittimi e si occupava della vendita di navi. Quando nel 1992 una bomba dell'IRA distrusse il fabbricato, si pensò ad un possibile restauro, ma in seguito ci si rese conto che la vecchia struttura non poteva essere recuperata.

Solo nel nel 2000, però, fu espresso il consenso per la realizzazione di una nuova costruzione.

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×