22-07-2019

Svezia COBE progetta nuovo museo icona della sostenibilità

COBE,

Lund, Sweden,

Musei,

Legno,

Il progetto dello studio danese COBE è il primo classificato del concorso internazionale di progettazione per la realizzazione del nuovo museo scientifico della città universitaria di Lund, in Svezia. Il museo sarà pronto nel 2024, realizzato in legno e a zero emissioni di C02, è candidato a diventare un'icona di sostenibilità a livello mondiale.



Svezia COBE progetta nuovo museo icona della sostenibilità

La settimana di Almedalen, che si svolge sull'isola di Gotland in Svezia e ricorre nella ventisettesima settimana dell'anno, è una kermesse dove si ritrovano i maggiori rappresentanti della politica svedese, organizzazioni e altri gruppi di interesse per discutere di politica e società. Una manifestazione che ha avuto inizio in modo occasionale nel 1968 e che si è consolidata nel tempo. È stata questa la vetrina speciale in cui presentare il progetto del nuovo museo scientifico lo Science Center che completerà l'offerta dello Science Village Scandinavia nella cittadina universitaria di Lund. Il progetto è firmato dallo studio d'architettura COBE, fondato dall'architetto Dan Stubbergaard nel 2006, autore di importanti e iconici progetti come il Ragnarock il Museo della musica rock di Roskilde, Danimarca, progettato con MVRDV.

Lund è una città universitaria del Sud della Svezia, qui passato e futuro si incontrano. La città ha infatti una storia antica che risale al X secolo, ma è anche un importante e forte centro di ricerca internazionale con un nuovo quartiere urbano, lo Science Village Scandinavia realizzato su masterplan di COBE. Nel nuovo quartiere sono già in costruzione le sedi di importanti istituzioni high-tech come ESS (European Spallation Source), sempre su progetto di COBE, e MAX IV. Due enti impegnati nell'ambito della ricerca sui neutroni e sui raggi X applicati a un'ampia gamma di settori, tra cui: la medicina, la ricerca spaziale, la plastica, l'energia, i motori, i trasporti, l'informazione, le telecomunicazioni e la biotecnologia.
Il nuovo museo sarà realizzato proprio tra gli edifici dell'ESS e di MAX IV, si svilupperà su due piani per una superficie totale di 3.500 mq con sale espositive, galleria, laboratori, shop, ristorante, auditorium, uffici, aree di accoglienza e relativi ambienti di servizio. In questo contesto il museo avrà un ruolo fondamentale per i non addetti ai lavori e contribuirà a consolidare la posizione nazionale e internazionale di Lund come prestigioso centro culturale e di ricerca. Attraverso eventi, conferenze, mostre temporanee e permanenti sarà proprio il museo l'ente preposto alla comunicazione presso il pubblico, bambini compresi, delle scoperte e dei risultati raggiunti nell'ambito delle scienze naturali e delle ricerche in corso all'ESS, al MAX IV e all'Università di Lund.

Sostenibilità e soluzioni che siano rispettose del clima, a zero emissioni di CO2, e alta efficienza energetica, sono i principi fondamentali che hanno guidato gli architetti nella fase progettuale e che hanno determinato la scelta del legno come materiale principale di costruzione. L'architettura dell'edificio contribuirrà alla promozione delle scienze naturali e della ricerca, facendo anche leva su aspetti coinvolgenti e giocosi. Il tetto del museo, ad esempio, sarà una superficie concava di 1600 mq rivestita da pannelli solari, un grande parco di energia solare ma anche una piattaforma panoramica con attrazioni per il pubblico. Sul tetto saranno infatti disponibili biciclette energetiche dove i visitatori potranno contribuire a generare elettricità pedalando. Al pianoterra invece, nel grande atrio tondeggiante, inizierà il percorso verde che collegherà il museo a due parchi vicini e ci saranno piante, fiori e alberi selezionati per attirare gli insetti, stimolare la biodiversità e contribuire all'assorbimento di anidride carbonica.

(Agnese Bifulco)

Project Credits:
Location: Lund, Sweden
Client: Science Village Scandinavia AB
Architect: COBE
Engineer: WSP
Program: Museum
Floor space: 3,500 m²
Status: The project was decided in a competition among four architectural firms. The Science Center is scheduled to be completed in 2024.


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×