12-03-2020

Superlimão Escola 42 interior per una scuola di informatica a San Paolo Brasile

SuperLimão Studio,

Israel Gollino,

San Paolo, Brasile,

Scuole & Università, Scuola,

Interior Design,

Una scuola senza lezioni tradizionali e senza professori è il sogno di ogni studente! A San Paolo, in Brasile, lo studio di architettura Superlimão ha progettato spazi dedicati all'apprendimento di nuova concezione per la Escola 42. Si tratta di una istituzione francese che forma programmatori informatici secondo piani di studio non tradizionali con la libera organizzazione dei programmi e un metodo di insegnamento collaborativo.



Superlimão Escola 42 interior per una scuola di informatica a San Paolo Brasile

“A Alma que habita Arquitetura” (l'anima che abita l'architettura) sono queste le parole che hanno scelto gli architetti di Superlimão per la prima pagina del sito web e per sintetizzare un concetto chiave dei progetti dello studio brasiliano: l'architettura come mezzo per consentire e creare quotidianamente stimolanti esperienze umane.
Nei loro progetti gli architetti mettono in discussione modelli esistenti e tradizionali in una continua ricerca dello spazio perfetto e ideale, ma non inteso in senso astratto. Si tratta infatti di quello spazio architettonico perfetto e ideale che permetterà allo specifico committente di realizzare la sua personale e completa storia di vita. “Nel corpo, nella mente e nell'anima, le persone abitano in continuo transito ogni tipo di costruzione, scrivendo storie e significati” dicono gli architetti spiegando che “Siamo tutti uguali nelle nostre differenze”, così come in Superlimão sono tutti architetti, ma ciascuno con la propria specializzazione e comprensione del mondo, che contribuisce a costruire uno studio d'arcihtettura multiforme e multidisciplinare.
Mettere in discussione e superare un modello tradizionale è quello che gli architetti di Superlimão hanno fatto anche per il progetto completato recentemente dell'Escola 42, una insolita scuola a San Paolo, Brasile. Si tratta di una istituzione francese che forma programmatori informatici secondo piani di studio non tradizionali, senza lezioni e senza professori, ma con la libera organizzazione dei programmi e un metodo d'insegnamento collaborativo che coinvolte gli studenti in attività di gruppo e nella valutazione dei lavori degli altri.

La Escola 42 è stata realizzata a Vila Madalena, quartiere bohémien di San Paolo, noto per essere sede di negozi di moda indipendenti, gallerie d'arte contemporanea, caffè informali e club di musica dal vivo. Le stesse strade del quartiere sono gallerie d'arte a cielo aperto, con graffiti e murales dai colori vivaci. Elementi che gli architetti hanno usato nel progetto per rendere la scuola visivamente attraente per un target giovane, oltre che tecnicamente efficiente, traendo ispirazione per colori, materiali e finiture anche dal mondo high-tech degli anni 60/70/80 e da film di fantascienza come: "2001: Odissea nello spazio" di Stanley Kubrick e "The Hitchhiker's Guide to the Galaxy" dello scrittore britannico Douglas Adams.
La scuola è composta da quattro ambienti principali: uno spazio per gli eventi e tre sale di programmazione, ognuna con un proprio layout; oltre agli spazi amministrativi e di servizio. Il nuovo edificio è stato costruito sfruttando la fondazione e il pianoterra di una costruzione mai completata. La geometria lunga e stretta preesistente è stata governata dagli architetti, organizzando nel nucleo centrale dell'edificio la caffetteria e le aree informatiche, distribuendo negli spazi restanti le sale riunioni, gli uffici del personale, le sale per la programmazione e gli eventi, e creando un'area esterna protetta da tettoia dove rilassarsi. Negli interior graffiti e murales richiamano la street art del quartiere, mentre gli arredi soddisfano le necessità di questo spazio atipico, sono infatti mobili leggeri e facilmente spostabili che si adattano alle nuove configurazioni o alle temporanee esigenze degli utenti.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Superlimão

Project: Escola 42 São Paulo

Data Sheet
Architecture: Superlimão http://www.superlimao.com.br/
Project Team: Antonio Figueira de Mello, Lula Gouveia, Thiago Rodrigues, Pedro Pontes, Inaiá Bottura e Pamela Paffrath.
Location: São Paulo, Brasil
Year: 2019
Area: 1.200 m2
Lighting Design: LDArti
Constructor: Edifisa Engenharia e Construção
Visual Identity: Studio Maya
Woodwork: Lavore Móveis
Photos: Israel Gollino


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature