17-01-2005

Sony Center - Elmut Jahn
Berlino

Elmut Jahn,

Berlino, Germania,

Uffici, Centri Commerciali, Urban Architecture,

Vetro, Acciaio,

Al centro di Potsdamer Platz, non lontano dal tracciato lungo il quale si snodava il muro, il Sony Center rappresenta il principale simbolo della modernizzazione della città e al contempo uno degli elementi trainanti del nuovo sviluppo urbanistico della capitale tedesca.



Sony Center - Elmut Jahn<br> Berlino Con i suoi giochi di luce, con i riflessi e le trasparenze che definiscono il suo involucro, l'enorme complesso crea un forte impatto visivo e sembra avvolgere il visitatore, che ha l'impressione di trovarsi proiettato in un mando virtuale.
Visto dall'esterno e dall'alto, il Sony Center somiglia ad una grandissima tenda ipertecnologica, scolpita dalla luce e percorsa da riflessi policromi. Vera protagonista di questo spazio è la luce proveniente dai cristalli delle pareti e dalla copertura costituita da lastre prive di montanti.

Il lotto su cui sorge questo particolarissimo "padiglione" copre una superficie di 26.500 metri quadrati e ha il suo fulcro nel cosiddetto Forum, una piazza oblunga che ospita una siepe semicircolare e una grande fontana. Il tutto è coperto dal tetto in vetro sostenuto da travi in acciaio disposte a raggiera.

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature