09-04-2021

Ristrutturazione di un hotel in cemento, legno e vetro di Peter Pichler

Peter Pichler Architects,

Oskar Dariz,

Castelrotto, Alto Adige, Italia,

Hotel,

Cemento, Legno, Vetro,

Lo studio Peter Pichler Architecture ha ristrutturato un hotel in soli 3 mesi, realizzando un sopralzo in legno e una facciata in vetro.



Ristrutturazione di un hotel in cemento, legno e vetro di Peter Pichler L’hotel Schgaguler a Castelrotto (BZ) in Alto Adige è stato oggetto di una ristrutturazione coraggiosa in chiave contemporanea e minimale. Ed è così che delle nuove componenti in legno ora poggiano su di un’esistente struttura di cemento.
Tutto è partito da un edificio realizzato negli anni Ottanta del Novecento dal chiaro rimando vernacolare altoatesino, con tanto di finte torri dal vago sapore fortilizio, poste ai lati dei tre corpi principali.
Per la sua ristrutturazione è stato indetto un concorso, vinto dal progetto dello studio Peter Pichler Architecture che prevedeva una spogliazione degli elementi caratteristici dal chiaro linguaggio vernacolare, come i balconi in legno, le logge con gli archi, le bandierine sulle cuspidi delle torri e i vasi di fiori marcapiano.
Per realizzare il lavoro di ristrutturazione in soli tre mesi, lo studio Peter Pichler Architecture ha mantenuto la struttura interna in cemento armato, prevedendo però un sopralzo in legno. Con un tale espediente progettuale è riuscito a donare un aspetto contemporaneo e sofisticato all’intero edificio, tanto da farlo apparire come nuovo rispetto al precedente. In particolare, i tre corpi che accolgono le camere spiccano per la loro semplicità, al punto che guardandoli dall’esterno invogliano a entrarvi per godere del paesaggio che inquadrano.
Una tale semplificazione degli elementi architettonici è stata possibile grazie a un’estremizzazione della facciata di tipo tecnologico e materico, in quanto è stata prefabbricata e in seguito posata in opera con l’uso della tecnologia StoVentec.
L’obiettivo era infatti di eliminare qualsiasi paramento in mattoni e intonaco che sono state completate rivestendo le parti strutturali in alluminio a tutto vantaggio delle vetrate.
Altrettanto interessante è il disegno dei contorni degli infissi che modulano le aperture delle finestre e delle porte sulle logge. Queste, come da segno distintivo dello studio Peter Pichler Architecture, presentano gli spessori strutturali del legno al massimo dell’assottigliamento e nascondono i giunti metallici strutturali, regalando all’insieme architettonico un senso di continuità nelle linee e nelle forme.




Fabrizio Orsini




PROJECT: Hotel Schgaguler
ARCHITECTURE: Peter Pichler Architecture
YEAR: 2015 winning competition, 12th of March 2018 beginning of construction, 15th of July 2018 finish construction
LOCATION: Castelrotto, Alto Adige, Italy
CLIENT: Hotel Schgaguler
PETER PICHLER ARCHITECTURE Team:
PPA Principals: Peter Pichler / Silvana Ordinas
PPA Project Architect: Simona Alu’
PPA Design Team: Peter Pichler, Simona Alu’, Giovanni Paterlini, Daniele Colombati, Cem Ozbasaran, Gianluigi D´Aloisio, Ugo Licciardi
INTERIORS: Peter Pichler Architecture and Martin Schgaguler
TENDERING: Jens Kellner
CONSTRUCTION MANAGEMENT: HGV
STRUCTURAL ENGINEERING: Baucon, Ing. Simon Neulichedl
MEP ENGINEERING / FIRE: Studio Contact
ACOUSTICS: Solarraum
LIGHTING CONSULTING: Lichtstudio Eisenkeil
LANDSCAPE ART PHOTOS: Martin Schgaguler
PHOTOGRAPHY: Oskar Dariz, Martin Schgaguler

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature