26-08-2003

Sir Michael Hopkins & Partners: Wildscreen a Bristol

Fabbriche, Store,

Vetro,

riqualificazione,

Il complesso architettonico Wildscreen fa parte di un ampio progetto di pianificazione della zona sud di Bristol, che si sviluppa lungo i vecchi Docklands e consiste in un intervento di riqualificazione dell'area organizzata intorno ad una piazza con giochi d'acqua, sculture e nuovo arredo urbano.



Sir Michael Hopkins & Partners: Wildscreen a Bristol Accessibile direttamente dal foyer, l'area negozi è dotata di pareti vetrate e di un telaio strutturale in pilastri cilindrici di ferro, su cui si ancora la tensostruttura in teflon e fibra di vetro, che copre il foyer e l'ingresso in cui si trova la biglietteria.
La struttura in fibra risolve tutte quelle possibili anomalie di forma che inevitabilmente si presentano quando si collega il vecchio al nuovo.
Questa soluzione progettuale è tipica di Hopkins: un esempio è il foyer di Glyndebourne, coperto da un'analoga tensostruttura in fibra che si collega ad un antico fabbricato.

L'architetto, dunque, insiste su determinati schemi che sviluppa ulteriormente, sia dal punto di vista estetico che tecnologico.

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×