04-10-2016

Silver House di Dwek Architects

Non capita tutti i giorni di costruire una casa sull'isola di Zante, cantata addirittura da Omero nelle sue opere. L'isola si staglia sul blu infinito del Mar Ionio e, allo stesso modo, la casa di Olivier Dwek si staglia tra gli alberi e i pendii scoscesi dell'isola.



Silver House di Dwek Architects

Quando ha ricevuto l'incarico di progettare una casa a Zante, Olivier Dwek non ha avuto dubbi: la protagonista della casa sarebbe stata l'isola stessa. Un luogo così magnifico, con panorami così sublimi a picco sul blu del Mar Ionio, che non poteva essere l'opera d'arte a cui la casa avrebbe fatto da cornice.

Tutto il progetto, dagli schizzi iniziali agli esecutivi, è stato pensato sulla base delle viste spettacolari, così terrazze, salotti, cucina, camere e bagni, ogni spazio vivibile è stato orientato verso il profilo del mare, rendendolo ancora più teatrale e scenico.

Il problema principale è stato quello del vento. Una volta risolto, grazie agli alberi e al pendio scosceso che segna la topografia dell'isola, è stato naturale eliminare ogni confine tra interni ed esterni: grandi vetrate scorrevoli aprono living e dining room al patio, formato da due terrazze coperte.

Il colore della casa non c'è bisogno di dirlo: bianco. Il suo candore, assieme al blu del mare, è la magnifica e spettacolare Grecia da cartolina per eccellenza.

Francesco Cibati

Luogo: Zante, Grecia
Anno: 2015
Progetto: Dwek Architects – Olivier Dwek
Fotografie © Serge Anton

http://www.olivierdwek.com/
http://serge-anton.com/site/


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×