24-05-2004

Sarphatistraat Office

Steven Holl,

Amsterdam,

Uffici, Aziende,

Rame, Vetro,

Recupero/Restauro,

Architetti Progettisti: Steven Holl Architects, Justin Korhammer
Architetti Associati: Rappange Architects
Committente: Woningbouwvereniging Het Oosten
Località: 410 Sarphatistraat, Singel Gracht, Amsterdam, Olanda
Datazione progetto: 1996-2000.
Datazione realizzazione: 2000.
Superficie ristrutturata: 50.000 sq. ft.
Superficie aggiunta: 3500 sq. ft.
Materiali di costruzione: mattoni perforati, lamiere perforate di MDF e alluminio.



Sarphatistraat Office Questo recente intervento ad Amsterdam di Steven Holl Architects consiste nella ristrutturazione di un edificio ubicato sul canale Singel Gracht, precedentemente adibito a deposito federale di prodotti farmaceutici.
L'edificio del XIX secolo ha una forma ad "U" ed è realizzato in mattoni rossi; la parte nuova progettata da Holl, si innesta sul braccio centrale della U, espandendosi verso il canale.
All'esterno le due parti mantengono ognuna la propria differente natura; l'antico edificio in mattoni si sposa con la nuova ala che presenta volumi simili ma superfici nettamente diverse caratterizzata da un rivestimento in rame traforato.

L'involucro del nuovo spazio è costituito da una serie di stratificazioni visibili; le superfici di rame forate all'esterno lasciano intravedere i materiali più interni, fino al compensato che riveste gli interni, creando una velata trasparenza.
Le nette bucature delle finestre evidenziano ancora di più la stratificazione, creando un sapiente gioco alternato di vuoto/pieno che ricorda le ricerche neoplastiche.

L'effetto notturno è ancora diverso, luci colorate fanno assumere all'insieme un aspetto giocoso intensificato dal riflesso dell'acqua del canale.
All'interno, il passaggio tra lo spazio antico recuperato ed il nuovo è meno netto e maggiormente mediato.
L'accesso principale avviene al centro della corte originale, nella parte preesistente. Il nuovo edificio, di forma parallelepipeda, si innesta esattamente sull'atro lato del corpo d'entrata e prosegue verso il canale, completato da un'area esterna pedonale che segue il lungo canale e permette l'attracco delle barche.
Gli spazi interni sono studiati per mantenere una utile flessibilità: la maggior parte degli ambienti è destinata ad uffici per i dipendenti dell'Azienda Case Popolari mentre la nuova estensione è adibita ad eventi pubblici: introdotta da uno spazio espositivo, si apre in uno spazio unico con soppalco sfruttabile sia come ristorante che per conferenze e spettacoli.
Gli impianti di illuminazione ed areazione sono contenuti nelle pareti mentre il piano interrato è adibito a parcheggio, può ospitare fino a 48 auto e sfrutta un innovativo sistema meccanico che introduce le vetture una alla volta.

Laura Puliti

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×