25-06-2003

Samyn and Partners,
Stazione di servizio di Houten, Olanda

Bar,

La stazione di servizio di Houten è stata commissionata nel 1997 allo studio Samyn and Partners dalla compagnia petrolifera "Fina Europe", nell'ambito di un programma di rinnovo delle proprie strutture.



Samyn and Partners,<br> Stazione di servizio di Houten, Olanda Essa riduce il suo spessore ad un unico grande piano inclinato costituito da lastre appoggiate a pilastri, a loro volta formati ciascuno da quattro tubi in acciaio che, con uno schema ad albero, portano coppie di travi, in corrispondenza delle quali lunghi tagli in copertura lasciano filtrare la luce.
Un doppio ordine di barriere perimetrali funge da schermo antivento, mentre una linea continua di neon blu, sistemata ai bordi degli schermi, segnala, con effetti suggestivi, la presenza della stazione anche durante le ore notturne.
In caso di giornate con vento e pioggia le coperture convenzionali tendono ad aggravare le condizioni microclimatiche, determinando spesso fastidiose turbolenze nell'area sottostante. Invece, le barriere frangivento della stazione di Houten riducono notevolmente l'entità di queste condizioni sfavorevoli, grazie alle proprie superfici, costituite da lamiere microforate al 50 per cento.

I montanti in acciaio zincato fissati a terra con piastre e tirafondi determinano una riuscita articolazione delle geometrie nel loro complesso, le quali obbediscono pienamente ai calcoli di esposizione ai venti.

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×