1. Home
  2. Architetti
  3. Biografie
  4. Project Orange

Project Orange


Biografia

Lo studio di architettura e design Project Orange (PO), con sede a Londra, viene fondato nel 1997 da Christopher Ash e James Soane. Ash si laurea a Cambridge nel 1991 e in seguito completa la sua formazione presso diversi studi londinesi (tra cui Michael Squire & Partners).

Soane studia a Cambridge e si laurea alla Bartlett School of Architecture: fino al 2001 lavora negli studi di design di Sir Terence Conran e affianca l’esercizio professionale alle attività di docente, critico e scrittore. Descritti dalla stampa come “compositore e collagista” (Building Design Magazine), nell’opera di Ash e Soane si evidenzia la disamina di tutte le singole problematiche legate alla progettazione, la ricerca delle migliori soluzioni abitative e una ricercata eleganza di fondo.

Lo studio predilige "quei progetti che cercano un matrimonio senza soluzione di continuità tra le discipline", siano esse residenze, hotel o uffici. L'approccio dello studio PO è "inclusivo verso lo stile e l'estetica, evidente nella diversità dei progetti realizzati (...) attraverso un processo che genera una narrativa unica per il singolo progetto", quest'ultima finalizzata alla creazione di spazi e luoghi che siano sempre vissuti con gioia.

Iniziano a farsi conoscere con l’edificio in Glossop Road 266 a Sheffield (2006), una costruzione vittoriana riqualificata in emporio e appartamenti che emerge per eleganza e decorazione dal contesto urbano circostante. Opera che si aggiudica i premi RIBA National Award e Life Time Homes Award.

Progressivamente, Project Orange è diventato uno studio di successo e rinomato non solo nella zona londinese e inglese, ma anche in Russia e in India, spaziando dall’architettura alla corporate identity, fino alla furniture.
Hanno realizzato l’interior design di molti hotel: il Plus Seven a San Pietroburgo (2007), il Park a Navi Mumbai (2008) e lo Zone Hotel (2014) a Coimbatore, entrambi in India; il Fitzwilliam a Dublino (con più interventi dal 2009 al 2019),

Tra gli interior per hotel realizzati negli ultimi anni, il recente lavoro per Nhow Hotel a Londra (2019), affascina per il suo design originale che gli consente di ritagliarsi un ruolo centrale nel variegato panorama dei distretti creativi della capitale. A tal proposito, James Soane ha dichiarato: "Nhow London ha richiesto un importante storytelling per elaborare il concept ‘London Reloaded’ e noi abbiamo voluto sviluppare una fantastica serie di spazi scenici per la generazione Instagram. Tutte le aree sono collegate da una linea narrativa che trasforma le tradizionali icone londinesi in clamorose e sensazionali installazioni". L'esito del concept è un design "fresco e audace", in cui "le trame colorate delle camere faranno da sfondo a elementi di arte contemporanea, creando un’indimenticabile visione di Londra. Lo stile punk incontrerà l’high tech, mentre i graffiti accompagneranno immagini unconventional di monarchi del passato" (A. Zanardini, Guestmagazine).

Oltre alle strutture ricettive, è il residenziale il settore in cui Project Orange sviluppa la maggior parte dei suoi progetti.
Tra questi, il complesso abitativo in Cemetery Road a Sheffield (RIBA, Civic Trust Award e altri premi); l’interior e gli interventi di riqualifica nella splendida Rush manor ad Oxfordshire (2010, lavoro per il quale si aggiudicano il British Homes Award) e un doppio appartamento a Mosca, in cui hanno realizzato anche i mobili su misura.

Nell'ampliamento di una ex-fabbrica a Sheffield (2012), il progetto di archeologia industriale "adatta i vecchi spazi originari del periodo vittoriano alla funzione di bar-ristorante e li sopraeleva di una struttura duplex destinata a uffici. L’opera si fa landmark urbano" (M. Corradi).

In questa pluripremiata opera, "il nuovo profilo della copertura crea un dinamismo in sezione che viene ulteriormente rafforzato dall'uso di spazi a doppia altezza. Il risultato (...) è un’opera architettonica in cui passato e presente coesistono e si completano: l’aspetto grezzo e i segni del tempo impressi nella vecchia industria dell’acciaio contrastano con quelle perfette e standardizzate del nuovo ampliamento" (A. Vivian, Arketipo).

Tra i molti riconoscimenti ottenuti si annoverano, oltre a quelli già citati, il Building Design Interior Architect of the Year Awards, il Civic Trust Award, l'Housing Design Awards, il British Homes Awards e l'European Hotel Awards.
 
Project Orange opere e progetti famosi
 
- Grove Cottage, Suffolk (Regno Unito), 2019
- Interior design per Nhow London Hotel, Londra (Regno Unito), 2019
- Ampliamento e ristrutturazione abitazione in Spafield Street, Londra (Regno Unito)
- Abitazioni ad Ingoldisthorpe (progetto), Norfolk (Regno Unito), in corso
- Nuova residenza estiva in Ferry Road (progetto), Southwold (Regno Unito), in corso
- Interior design del Fitzwilliam Hotel, Belfast (Irlanda del Nord), 2009-2019
- Orange Cottage Garden, Lavenham, Suffolk (Regno Unito), 2018
- Interior design per The Swan Hotel, Southwold, Suffolk (Regno Unito), 2017
- Interior design per ITC Welcom Hotel, Guntur (India), in corso
- Complesso residenziale Rathbone Market, Londra (Regno Unito), 2017
- Interior design per Zone Hotel, Coimbatore (India), 2014
- Abitazione in Eaton Terrace, Londra (Gran Bretagna), 2013
- Appartamenti Abell and Cleland House, Londra (Gran Bretagna), 2013
- Ampliamento di una ex-fabbrica, Sheffield (Gran Bretagna), 2012
- Monsoon Restaurant, Bangalore (India), 2012
- Edificio residenziale in Cemetery Road, Sheffield (Gran Bretagna), 2011
- Rush manor, Oxfordshire (Gran Bretagna), 2010
- Edificio residenziale in Whitecross Street, Londra (Gran Bretagna), 2010
- Hoxton Hotel, Londra (Gran Bretagna), 2010
- Akham School, Rutland (Gran Bretagna), 2010
- Ristorante  I-talia, New Delhi (India), 2009
- I-Bar, Bangalore (India), 2008
- Interior design del Park Hotel, Navi Mumbai (India), 2008
- Interior design del Plus Seven Hotel, San Pietroburgo (Russia), 2007
- Interior design Old Corner House, Suffolk (Gran Bretagna)
- Orange Cottage, Suffolk (Gran Bretagna), 2007
- Interior design dell’Eynsham Hall, Oxford (Gran Bretagna), 2007
- Edificio in Glossop Road 266, Sheffield (Gran Bretagna), 2006
 
Sito ufficiale
 
www.projectorange.com

Correlati: Project Orange


Correlati

25-05-2020

Architettura, pandemia e il futuro del progetto: Form4 Architecture

In pochi mesi tutto è cambiato, anche il mondo dell’architettura. Alla ricerca di...

More...

29-05-2020

Panorama Architecture Campus di ricerca MMSH Aix-en-Provence

Lo studio Panorama Architecture ha firmato il progetto di ristrutturazione e ampliamento di un...

More...

28-05-2020

Gio Ponti Amare l'architettura al Maxxi e le altre mostre, si riparte

Dopo lo stop alla cultura imposto dalle misure di contenimento per la diffusione della pandemia da...

More...



Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature