16-07-2019

Powerhouse Company headquarter Danone a Hoofddorp Paesi Bassi

Powerhouse Company,

Maurice Heesen, Sebastian van Damme,

Olanda,

Headquarters, Uffici,

Un edificio modello per la salute e la sostenibilità, è quello progettato dallo studio Powerhouse Company per la nuova sede centrale di Danone a Hoofddorp, Paesi Bassi. Il progetto è ispirato alla vision dell'azienda "One Planet. One Health", con cui si afferma che la salute del pianeta e quella degli uomini sono interconnesse.



Powerhouse Company headquarter Danone a Hoofddorp Paesi Bassi

Nell'area metropolitana di Amsterdam, precisamente lungo Taurusavenue a Hoofddorp, vicino alla Stelling van Amsterdam (la linea di difesa di Amsterdam) è stata recentemente completata la nuova sede centrale di Danone. Il nuovo edificio, 8400 mq di uffici e servizi connessi, servirà in particolare le divisioni di Early Life Nutrition e Advanced Medical Nutrition della multinazionale ed è stato progettato dallo studio d'architettura Powerhouse Company. Un incarico che lo studio ha ricevuto, in collaborazione con Red Company, a seguito della vittoria del relativo concorso di progettazione bandito nel 2017.
Ispirandosi alla vision dell'azienda "One Planet. One Health", con cui si afferma che la salute del pianeta e quella degli uomini sono interconnesse, gli architetti hanno dato vita a un progetto che può considerarsi un modello di edificio all'insegna del benessere dei suoi utenti e della sostenibilità. Nella stessa area è presente anche un secondo edificio progettato da Powerhouse Company: la nuova sede ASICS, che con quella di Danone forma un campus sostenibile e virtuoso, sfruttando servizi condivisi.

Linee pulite, angoli arrotondati, trasparenze; gli architetti hanno progettato le facciate della nuova sede, tenendo conto delle caratteristiche del sito prescelto e della vicinanza con la Stelling van Amsterdam. La linea di difesa di Amsterdam è un anello lungo 135 km e punteggiato da fortezze poste a difesa della città, un importante monumento storico che dal 1996 è patrimonio mondiale dell'UNESCO.
Grandi aperture, un passaggio graduale dal nuovo edificio all'ambiente naturale e viceversa, sono questi gli elementi scelti dagli architetti per favorire l'adattamento della nuova costruzione al suo particolare contesto urbano e naturale. Aspetti attentamente considerati dagli architetti di Powerhouse Company che hanno sviluppato ad hoc per il progetto le grandi vetrate tonde. Questi elementi conferiscono al volume angoli morbidi e tondeggianti che mediano il passaggio tra la rigida geometria della griglia di facciata e il contesto.

L'interno dell'edificio si sviluppa intorno a un atrio centrale, posto di fianco al giardino. L'atrio è un grande vuoto verticale inondato dalla luce naturale, grazie alla facciata e al tetto in vetro. Elemento caratterizzante di questo spazio è una parete alta 20 metri ricoperta interamente di piante, un polmone verde visibile da ogni piano della costruzione. Un'ampia e prominente scala è il secondo e importante elemento volumetrico che definisce lo spazio dell'atrio. La scala dà inizio al percorso pedonale che collega tutti i piani dell'edificio ed è stata progettata per assolvere a diverse funzioni. Con i suoi ampi gradoni è infatti il luogo d'elezione per pause informali o per ospitare presentazioni e conferenze. Il ruolo “social” di questo elemento architettonico contribuisce a renderlo più attraente e a invogliare i dipendenti a preferirla agli ascensori.
Materiali scelti accuratamente, una progettazione attenta ai temi della sostenibilità e del benessere degli utenti, sono state coronate dal raggiungimento delle certificazioni LEED Gold e WELL Gold, in linea con la vision “One Planet. One Health” del committente.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Powerhouse Company, photo by Maurice Heesen, Sebastian van Damme,
Project Details
Location: Hoofddorp, Netherlands
Size: 8.400 m2
Typology: Commercial Headquarters
Period: 2017 - 2019
Status: Completed

Project Credits
Client: Danone
Developer: RED Company
Financer: NIBC
Investor: 90 North
Architect: Powerhouse Company www.powerhouse-company.com
Landscape Architect: LAP Landscape & Urban Design
Interior design: DZAP
Construction: IMd Raadgevende Ingenieurs
Contractor: Pleijsier Bouw
Project management & Construction cost consultancy: DVP
MEP Engineer: Deerns
Building Physics: DGMR
Legal advisor RED Company: DLA Piper, Loyens & Loeff
Advisor RED Company: CBRE
Advisors 90 North: Van Gool Elburg, AC Niellsen, Simmons & Simmons
Advisor Danone: Cushman & Wakefield
Project Management Danone: DZAP
Partners in Charge: Nanne de Ru en Paul Stavert
Project Architect: Dirk Jan Schaap
Project team: Paul Sanders, Koen van den Dungen, Sandra Pyłczewska, Mitchel Veloo, Michiel Bosch, Viktor Kekesi, Erwin van Strien, Gert Ververs, Maarten Diederix, Bjørn Andreassen


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×