29-05-2020

Panorama Architecture Campus di ricerca MMSH Aix-en-Provence

Panorama Architecture,

©Wearecontents,

Aix en Provence,

Centro Ricerche,

Lo studio Panorama Architecture ha firmato il progetto di ristrutturazione e ampliamento di un edificio costruito negli anni '90 ad Aix-en-Provence e lo ha trasformato nel nuovo campus e centro di ricerca sulle scienze umane e sociali specializzato sul mondo mediterraneo, La Maison Méditerranéenne des Sciences de l’Homme.



Panorama Architecture Campus di ricerca MMSH Aix-en-Provence

L'acronimo MMSH indica la La Maison Méditerranéenne des Sciences de l’Homme, un campus e centro di ricerca sulle scienze umane e sociali specializzato sul mondo mediterraneo che fa parte dello Schuman Center Aix-Marseille University. Il centro ha sede ad Aix-en-Provence, Francia, in un edificio degli anni '90 che è stato recentemente ristrutturato e ampliato su progetto dello studio Panorama Architecture.

La sede del centro di ricerca MMSH è un edificio a forma di U, costruito nell'ultimo decennio del XX secolo. Una forma regolare costituita da un corpo centrale che si sviluppa lungo la strada e che racchiude la hall di ingresso a doppia altezza con la caffetteria e l'anfiteatro, più due ali laterali orientate nord-sud che seguono lo sviluppo del giardino per tutta la sua lunghezza. Un impianto chiaro e regolare in cui gli architetti Olivier Brouwez e Ignacio Tillard, fondatori dello studio Panorama Architecture, hanno inserito una nuova costruzione realizzata in continuità con l'esistente. La funzione del complesso, sede di un centro di studi dedicato al mondo mediterraneo, viene assolta dalla stessa architettura. Il nuovo edificio è infatti ispirato allo stile dell'architettura mediterranea, fatta di grandi masse e aperture di piccole dimensioni, con doppi muri per migliorare l'inerzia termica della costruzione che deve resistere al caldo sole estivo e alla sua intensa luce. Il nuovo corpo di fabbrica si inserisce a nord del lotto, andando a chiudere la ideale forma a U dell'edificio preesistente. Il giardino centrale, prima aperto, è diventato un cortile idealmente chiuso sui quattro lati. L'ampliamento riprende infatti l'allineamento delle facciate dei due edifici laterali e completa lo schema compositivo generale, ma è una costruzione a se stante che dichiara apertamente il suo essere un "nuovo pezzo" del centro di studi e ricerca MMSH. In questo modo gli architetti hanno risposto puntualmente alle richieste dei committenti realizzando un edificio in armonia con l'esistente, ma allo stesso tempo indipendente e con una propria hall d'ingresso. Gli architetti intervengono nel volume pieno della costruzione con alcuni tagli per creare trasparenze e illuminare con luce naturale l'interno, ma lasciando che l'edificio sia percepito sempre come un volume compatto e massivo. Sul lato Est, ad esempio, hanno creato due stretti tagli verticali quasi pari all'altezza dell'edificio. Sulla facciata del lato Sud, invece, gli architetti hanno movimentato la massa volumetrica con una serie di elementi verticali in cemento, che hanno anche funzione di brise-soleil. Queste lamelle nascondono infatti le aperture e quindi mitigano gli intensi effetti del sole, ma permettono di illuminare in modo naturale gli ambienti retrostanti. Nello stesso tempo creano variazioni di ombre e quindi di aspetto della facciata nel corso della giornata e in base alle condizioni atmosferiche inoltre, se viste secondo determinate prospettive, lasciano apparire l'edificio come un volume pieno e massiccio. Il progetto degli ambienti interni è stato realizzato con l'intento di offrire spazi accoglienti che evocassero una dimensione “domestica” e favorissero la ricerca e la riflessione. Ambienti rilassanti, dotati dei comfort e della privacy necessaria tanto al lavoro individuale quanto a quello collettivo e completati da spazi di incontro informale sia chiusi che aperti verso l'esterno, grazie a vetrate e finestre che regalano studiate inquadrature del paesaggio.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Panorama Architecture, photo by ©Wearecontents
Project Name: MMSH La Maison Méditerranéenne des Sciences de l’Homme
Location: Aix-en-Provence, France
Client: Rectorat d’Aix Marseille
Program: offices, meeting and conference rooms, laboratory, multi-purpose / user-friendly room
Architects: Panorama Architecture www.panorama-architecture.com
Surface Area: 1.004 m2
Date: 2014- 2019
Photos: ©Wearecontents


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature