16-01-2019

Opere artistiche e Architetture di luce ad Amsterdam, Montréal e Salerno

Ingrid Ingrid,

Nicolas Gouin - l'Hibou,

Montréal, Canada, Salerno, Amsterdam,

Mostre,

"The Medium is the Message" è l'affascinante tema scelto per la settima edizione dell'Amsterdam Light Festival. Ispirata al territorio e al proprio mito è il tema della XIII edizione di Luci d'Artista di Salerno con "Mare, mito e divina costiera". Ha coinvolto il pubblico in un divertente gioco luminoso e sonoro Domino Effect di Ingrid Ingrid, l’installazione interattiva realizzata per la nona edizione di Luminothérapie a Montréal.



Opere artistiche e Architetture di luce ad Amsterdam, Montréal e Salerno

È tradizione consolidata da alcuni anni accompagnare la fine di un anno e l'inizio del nuovo con festival luminosi che regalano punti di vista insoliti e nuovi sulle architetture e i monumenti di una città. Eventi che sono diventati importanti indotti per il turismo e l'offerta commerciale delle città coinvolte ma che affondano le radici in tradizioni antiche e trasversali alle culture, dove la luce che attrae e suscita meraviglia in grandi e piccini esorcizza e vince il buio delle fredde e lunghe notti invernali. Nell'epoca contemporanea le installazioni luminose sono vere e proprie palestre di sperimentazione artistica per tecniche, materiali e anche nuove modalità di interazione e comunicazione con il pubblico. L'esempio più semplice e immediato è la possibilità di contribuire, usando semplicemente gli hastag ufficiali dell'evento, al racconto collettivo dell'evento stesso. Gli esempi sono moltissimi, in Italia Luci d'Artista il festival luminoso organizzato dalla città di Salerno è giunto alla XIII edizione, gli artisti coinvolti sono stati invitati a realizzare opere luminose che si legano al territorio e ai suoi miti. Il titolo dell'edizione 2018-2019 "mare, mito e divina costiera" è stato declinato in quattro temi: il mito, il sogno, il tempo e il Natale.
Il mare, l'elemento naturale a cui la città è legata, è protagonista sia attraverso il mito di Poseidone, con uno scenografico tempio luminoso allestito in piazza Flavio Gioia, sia nel tema del "sogno" declinato in diversi punti della città attraverso un viaggio nel mondo sommerso del Mediterraneo e dei suoi abitanti.

La celebre frase del filosofo e sociologo canadese Marshall McLuhan “il medium è il messaggio” ( "The Medium is the Message") è stata scelta come tema per la settima edizione dell'Amsterdam Light Festival. La giuria ha selezionato 29 opere d'arte luminosa progettate da artisti provenienti da 16 diversi paesi del mondo per allestire il centro storico della città di Amsterdam in occasione del festival. Opere d'arte create appositamente per l'evento in cui gli artisti si sono interrogati sul ruolo giocato dalla luce come medium e messaggio. Gli organizzatori hanno inoltre chiesto allo storico dell’arte Koen Kleijn di individuare 10 storie straordinarie sulla città e di raccontarle attraverso il sito web del festival, storie in cui il medium diventa la stessa città di Amsterdam.
Arte e scienza sono combinate nelle opere di alcuni artisti: come il tedesco Stefan Reiss che nell'opera O.T. 976. si ispira alla teoria secondo cui tutto nell'universo è collegato da piccole corde vibranti, o l'ungherese Koros Design che con la sua installazione gonfiabile A.N.N.N (Artificial Neural Network) richiama le reti neurali mostrando processi simili alle attività cerebrali umane.

Nel Quartier des Spectacles di Montréal in Canada, vera fucina di installazioni luminose e sonore che coinvolgono il pubblico in esperienze interattive esportate in tutto il mondo, è in corso Luminothérapie. Domino Effect di Ingrid Ingrid è il progetto vincitore della nona edizione di questo importante concorso di progettazione di installazioni temporanee d'arte pubblica. 120 tessere di un domino gigante, divise per set di colori e ognuna con un proprio suono invita il pubblico a giocare e interagire con gli altri per costruire effetti musicali e luminosi di volta in volta diversi.

(Agnese Bifulco)

Salerno: Images courtesy of Comune di Salerno, photo by Massimo Pica
http://lucidartista.comune.salerno.it

Amsterdam: Images courtesy of Amsterdam Light Festival, photo by Janus van den Eijnden
amsterdamlightfestival.com

Luminothérapie, effet domino, par Ingrid Ingrid, une production du Partenariat du Quartier des spectacles. Photo : Nicolas Gouin - l’Hibou
www.quartierdesspectacles.com


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×