04-07-2003

Nuova, bella e già un po' caso problematico

Monaco di Baviera, Londra,

Musei, Uffici,

Dal 16 settembre 2002 la Pinakothek der Moderne, ovvero l'ultima delle tre Pinacoteche di Monaco di Baviera, è aperta al pubblico.



Nuova, bella e già un po' caso problematico Dopo circa dieci anni di costruzione, il museo, chiamato dal suo autore, l'architetto Stephan Braunfels, 'Low-Budget-Product' [costava soltanto 169 milioni di Euro], è stato inaugurato.
Un budget molto basso in confronto alla nuova arena calcistica, progettata dal duo svizzero Jaques Herzog e Pierre de Meuron, architetti anche della Tate Modern di Londra, che costerà circa 280 milioni di Euro.
Nel primo anno di apertura della Pinacoteca sono stati calcolati sui 600.000 visitatori. Dopo i primi due giorni erano già 100.000.
Dopo la prima settimana (con entrata gratuita) erano già 300.000.

Adesso il biglietto costa nove Euro, ma il flusso dei visitatori non si interrompe. Gli amanti dell'arte e dell'architettura si muovono attraverso le sale progettate da Braunfels. All'inizio di novembre il Ministro di Cultura bavarese ha salutato ufficialmente il 500.000° visitatore. Attualmente arrivano sui cinque mila visitatori al giorno, durante il week-end diventano anche quindicimila.

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature