27-02-2012

Norman Foster, Thames Hub

Norman Foster, Foster + Partners,

Londra,

Sport & Wellness, Bar,

L'architetto Norman Foster ha recentemente proposto un approccio olistico al problema dello sviluppo di infrastrutture in Gran Bretagna, il progetto Thames Hub, nato dalla collaborazione tra Foster + Partners, Halcrow e Volterra.



Norman Foster, Thames Hub Lo studio Thames Hub, presentato dall'architetto Norman Foster, è incentrato su nuova rete infrastrutturale che combinerà i trasporti ferroviari, l'energia, le comunicazioni e i dati per tutto il Regno Unito. Elemento  centrale, "spina dorsale" della rete, sarà il progetto Thames Hub che prevede di massimizzare i legami commerciali della Gran Bretagna con il resto del mondo, fornendo collegamenti diretti con le città europee.

La proposta nata dalla collaborazione tra Foster + Partners, Halcrow e Volterra, prevede anche la creazione di una nuova barriera per sfruttare l'energia prodotta dalle maree e proteggere Londra dalle inondazioni.

L'architetto Norman Foster ha sottolineato come il progetto sia condotto nell'ambito di una strategia globale di gestione ambientale per ridurre al minimo l'impatto sull'ambiente naturale, creando e compensando in nuove aree le perdite di habitat della fauna selvatica.

(Agnese Bifulco)

Progetto:  Foster + Partners, Halcrow, Volterra
Immagini: courtesy of Foster + Partners

www.fosterandpartners.com
www.thameshub.com

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature