15-06-2010

MVRDV: il complesso Celosia a Madrid

Winy Maas, MVRDV,

Ricardo Espinosa,

Madrid,

Housing, Condomini,

Cemento, Vetro,

L’edificio per appartamenti progettato a Madrid da MVRDV, a poca distanza dal famoso Mirador, si risolve nell’equilibrio dei concetti, tra grande e piccolo, tra orizzontale e verticale, tra chiuso e aperto. La tipologia della residenza a corte fa da spunto per la creazione di tante corti minori sui piani, che spalancano la vista sulla città e aprono inedite prospettive all’interno dell’architettura stessa.



MVRDV: il complesso Celosia a Madrid Il blocco di residenze Celosia progettato dallo studio olandese MVRDV e da Blanca Lleó asociados rientra nei grandi interventi di edilizia popolare che la municipalità di Madrid sta commissionando per lo sviluppo e la qualificazione del quartiere periferico di Sanchinarro. Risale solo a cinque anni fa il celebre Mirador, imponente scacchiera di residenze con belvedere sulla città e sulla campagna circostante, ad opera degli stessi architetti. In contrasto con il marcato sviluppo verticale del Mirador, il Cerosia si ferma a 10 piani di altezza per distribuirsi in orizzontale ad allocare 146 appartamenti e oltre ventunomila metri quadrati di superficie.
Costruito su una pianta rettangolare, il progetto si rifà alla tradizionale tipologia edilizia della residenza a corte, ma è in grado di superarla moltiplicandone gli stessi vantaggi. Concetti propri di questo modello residenziale, come l’apertura visiva, la ventilazione naturale, la privacy e la costituzione di un microcosmo che favorisca le relazioni interpersonali, rischiano infatti di perdere efficacia quando le dimensioni dell’architettura si ingigantiscono: un limite di difficile previsione. Dovendo andare alla ricerca di questo limite proporzionale, i progettisti hanno studiato una combinazione di blocchi abitativi aggregabili il cui esito realizza vuoti architettonici che infondono respiro all’intero complesso. L’effetto formale è quello di una trama aperta, dove la vista è consentita da fuori verso dentro e viceversa, annullando l’effetto collaterale di isolamento che è uno dei rischi dell’estremizzazione della tipologia a corte.
Tali vuoti sono poi stati interpretati come piccole piazze condivisibili da più appartamenti, luoghi di transito e di relazione, dove il beneficio dell’apertura sull’esterno è accentuato dalla creazione di balconi e passerelle che vi si affacciano.
Da ciò deriva il disegno dei prospetti dove la forte orizzontalità dei piani, marcati dalle solette bianche, è interrotta da due livelli di trama: una più larga è quella delle aperture balconate passanti e l’altra più fitta è quella realizzata dalle finestre a tutta altezza. Le esili ringhiere dipinte di bianco, i parapetti di vetro alle finestre, le aperture circolari che decorano di luce le “piazze” all’ultimo livello, rivelano nella trasparenza la missione del progetto. E nonostante il cemento a vista, massiccio e uniforme, fieramente esaltato dalla finitura lucida riflettente, ovunque si può vedere oltre e l’architettura non fa muro.
Si conclude allora che è importante la grande dimensione in rapporto con quella piccola e, in questo costante dialogo, si celebra il valore compositivo e l’equilibrio del progetto.

di Mara Corradi

Progetto: MVRDV (Winy Maas, Jacob van Rijs, Nathalie de Vries with Sandor Naus, Ignacio Borrego, Gijs Rikken, Patricia Mata, Belen Butragueno, Stefan de Koning and Franziska Meisel)
Partner di progetto: Blanca Lleó asociados (Camilo García, Miguel Tejada, Constanza Temboury, Diego Simon, Raquel Martínez, Florian Jenewein, Marjolijn Gudemond, Fabien Mazenc, Néstor Montenegro)
Committente: EMV, Ayuntamiento de Madrid
Luogo: Sanchinarro, Madrid, Spagna
Progetto delle strutture: Estudio José Luis de Miguel
Superficie utile lorda: 21.550 mq
Progetto: 2001-2009
Fine lavori: 2009
Impresa costruttrice: BEGAR, Madrid ES
Strutture in cemento
Rivestimento delle facciate in materiale poliuretanico riflettente
N. appartamenti: 146
Posti auto: 165
Unità di vendita al dettaglio: 6
Fotografie: Ricardo Espinosa


www.mvrdv.nl

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×