1. Home
  2. Architetti
  3. Biografie
  4. MVRDV

MVRDV


Biografia

MVRDV è uno studio di architettura olandese, fondato a Rotterdam nel 1993: il nome è l’acronimo dei soci fondatori Winy Maas (1959), Jacob van Rijs (1964) e Nathalie de Vries (1965).
Attivo in campo internazionale in ogni settore architettonico e urbanistico, la mission dello studio prevede una progettazione che coinvolge committenze, stakeholders e professionisti che interagiscono fin dalle prime fasi del processo creativo.
I tre architetti fondono le loro competenze dopo il successo ottenuto alla Berlin Euroepan Competition e da due decenni svolgono un’intensa attività didattica, con lezioni, seminari e workshop in molte accademie e istituti di architettura, come docenti e visiting professor.
Il primo progetto che li porta all’attenzione internazionale è la sede dell’NTR (Net3, 1994-1997), tra le principali emittenti radiotelevisive olandesi. La filosofia dell’edificio richiama la libertà professionale dell’emittente stessa, con un volume compatto su 5 piani e spazi che relazionano continuamente con l’esterno.

Anche la successiva Villa VPRO a Hilversum (1997) risponde ad esigenze specifiche della committenza; per mantenere l'identità aziendale, era stato richiesto di reinterpretare l'informalità che aveva caratterizzato gli uffici della sede precedente, ma in un contesto ben più ampio, moderno, con spazi di lavoro aperti e fluidi.
Seguono due strutture residenziali particolarmente note: la Double House ad Utrecht e il pluripremiato complesso abitativo WoZoCo ad Amsterdam (1997), con le sue caratteristiche "case sospese" che ne fanno anche un'attrazione per gli amanti dell'architettura.
Superati i 25 anni di intensissima attività, con oltre 800 progetti realizzati in 65 paesi, lo studio continua ad essere "lontano da qualsiasi approccio stilistico" (P. Mello) e con la costante sperimentazione come unico comune denominatore tra i molti progetti.
In particolare dagli anni duemila ad oggi, MVRDV ha eseguito un numero impressionante di lavori, con edifici di ogni tipo e dimensione, masterplan e ristrutturazioni urbane, pubblicazioni, installazioni e mostre.
Il padiglione olandese ad Expo 2000 di Hannover mostra la sostenibilità e la qualità della vita dell'Olanda suggerendo la massima apertura mentale e culturale, attraverso stereotipi del classico paesaggio dei Paesi Bassi: tulipani, mulini a vento e dighe.
Il complesso residenziale Silodam ad Amsterdam (2003) è costituito da 157 appartamenti, ciascuno dei quali ha proprietà uniche, anche in base alla tipologia di residenti e alle differenti capacità economiche.

Si segnalano inoltre il grande parcheggio Flight Forum ad Eindhoven (2005) costruito su un’area di una base aerea dismessa; l'iconico edificio per grandi marche The Gyre a Tokyo (2007); il Teletech Campus a Digione (2012), con le pareti che riportano il codice QR delle varie attività della società (l'edificio ha avuto la nomination per Miglior Architettura Contemporanea Mies van der Rohe 2013).
Particolarmente originale risulta essere il progetto di Book Mountain, biblioteca nel borgo olandese di Spijkenisse, con tetto spiovente vetrato che permette d’intravedere la piramide interna di libri e un percorso di 480 metri tra gli scaffali:
Molti i complessi residenziali dello studio MVRDV che hanno riqualificato zone urbane e portuali: tra questi le case unifamiliari sull’isola di Hagen (2003), la Gemini Residence a Copenhagen (2005), i quartieri Mirador a Madrid (2005), l'edificio Celosia a Sanchinarro, Madrid (2009).

Uno dei più celebri è il Markthal a Rotterdam (2014) con la sua caratteristica forma a ferro di cavallo e le facciate in vetro, su una struttura in pietra naturale.
Una delle principali caratteristiche di MVRDV risulta essere proprio la capacità di rinnovarsi, sorprendendo per la poliedricità e la diversità delle proposte architettoniche: "non vogliamo guardare indietro, ma piuttosto fantasticare sul futuro" ha dichiarato Nathalie de Vries in merito alla visione progettuale dello studio.
Tra i progetti in corso di realizzazione, spicca il China Comic and Animation Museum in corso di realizzazione a Hangzhou in Cina (uno dei molti concorsi internazionali che MVRDV si è aggiudicato negli ultimi anni).
 
MVRDV opere e progetti famosi
 
- Vanke Group 3D City, Shenzhen (Cina), in corso
- Roskilde Festival Folk High School, Roskilde (Danimarca), 2019
- Future Towers, Pune (India), 2018
- Chongwenmen M.Cube, Pechino (Cina), 2018
- The Imprint, Incheon (Corea del Sud),
- The Urban Village alla Bi-Biennale di Urbanismo-Architettura (con The Why Factory), Shenzhen (Cina), 2018
- Tianjin Binhai Library, Tientsin (Cina), 2017
- Baltyk Tower, Poznań (Polonia), 2017
- Casa Kwantes, Rotterdam (Paesi Bassi), 2016
- Ragnarock - Museo di cultura pop e rock, Roskilde (Danimarca), 2016
- Rinnovamento Stedelijk Museum, Schiedam (Olanda), 2014
- Markthal, Rotterdam (Paesi Bassi), 2014
- Glass Farm, Schijndel (Olanda), 2013
- Chungha Building, Seul (Corea del Sud), 2013
- Book Mountain, Spijkenisse (Olanda), 2012
- Edificio polifunzionale DNB House, Oslo (Norvegia), 2012
- Teletech Campus, Digione (Francia), 2012
- Vertical Village Taipei, exhibition, Museum of Tomorrow, Taipei (Taiwan), 2011
- Edificio Celosia, 146 appartamenti, Sanchinarro, Madrid (Spagna), 2009
- Gemini Residence, Isole Brygge, Copenhagen (Danimarca), 2005
- Flight Forum, Eindhoven (Olanda), 2005
- Matsudai Center, Matsudai (Giappone), 2004
- Complesso residenziale Silodam, Amsterdam (Olanda), 2003
- Padiglione olandese all’Expo 2000, Hannover (Germania), 2000
- WoZoCo, Amsterdam (Olanda), 1997
- Double House, Utrecht (Olanda), 1997
- NTR Headquarters, Hilversum (Olanda), 1997
 
Sito ufficiale

Correlati: MVRDV

Architetti più visti


Correlati

16-10-2019

Assegnati i principali premi RIBA e il nuovo Neave Brown Award for Housing

L'8 ottobre 2019 nel corso della cerimonia presso l'iconico Roundhouse di Londra, sono stati...

More...

15-10-2019

Karim Nader Banque du Liban per preservare il patrimonio architettonico di Beirut

Il progetto di ristrutturazione dell'edificio della Banque du Liban a Beirut, ha permesso...

More...

14-10-2019

Tzuco un ristorante per Carlos Gaytán a Chicago, di Cadena Concept Design

Lo studio d'architettura Cadena Concept Design dell'architetto Ignacio Cadena ha...

More...



Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×