04-07-2003

Museo di Storia del Palmach, Tel Aviv

Musei, Scuola, Teatri, Università, Gallery,

Cemento,

Arte,

A Tel Aviv è molto difficile trovare edifici rappresentativi dell'architettura contemporanea, ad eccezione della sinagoga di Botta nel campus dell'Università e della Casa della Cultura di Bracha e Chyutin.



Museo di Storia del Palmach, Tel Aviv Quasi nascosta dietro ai pini si eleva, a sud-est del cortile, la spoglia struttura in cemento del teatro, provvisto di torre scenica ed in grado di ospitare 400 spettatori tra platea e galleria.
Separata dall'edificio principale da una sorta di cañon e situata al di sopra di un garage sotterraneo, si erge la piazza per cerimonie ed eventi, che non è stata ancora ultimata.
Eppure, proprio questo involontario "non finito" contribuisce in modo determinante alla creazione della particolare atmosfera del complesso museale.

Il trattamento volutamente essenziale dei dettagli dell'opera richiama l'Arte povera e ritrova forti analogie nella "Spirala House" e nella scuola Galinski di Berlino.
In più, questo "work in progress" trasforma il Museo del Palmach in un edificio che riesce ad interpretare perfettamente la vera situazione in cui versa lo Stato di Israele.

Floriana De Rosa

Link: http://www.intournet.co.il/ruth/palmach.htm

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×