14-06-2006

Museo dell'Ara Pacis. Richard Meier. Roma. 2006

Richard Meier,

Roma,

Monumento, Musei,

Cemento, Vetro,

E' la tecnologia del XXI secolo ad avvolgere il monumento costruito nel 9 a.C. per celebrare le imprese dei Romani in Gallia e Spagna: il padiglione che protegge l'Ara Pacis è composto da 500 mq di cristalli speciali, in grado di preservare il monumento dagli agenti atmosferici e dai pericoli dell'inquinamento.



Museo dell'Ara Pacis. Richard Meier. Roma. 2006 Con il progetto di Richard Meier, il Museo dell'Ara Pacis è rimasto sostanzialmente inalterato, mentre il suo involucro è stato concepito per essere permeabile e trasparente. Al di là delle polemiche sorte sull'opportunità o meno di creare questa "pelle" contemporanea, il progetto di Richard Meier ha comunque una sua suggestione, legata alla leggerezza e all'alternanza di aree scoperte e chiuse, ma "permeabili".

Sono il vetro e il travertino a farla da protagonisti in questo edificio estremamente lineare, che sorge nel pieno centro storico di Roma, sul lato ovest di Piazza Augusto Imperatore, parallelamente al Tevere.

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×