27-09-2002

Michael Graves: Sheraton Miramar Resort, 1995

Bar, Hotel, Sport & Wellness, Ristoranti,

El Gouna è una famosa località turistica situata a nord di Hurghada, in Egitto, e dotata di molteplici attrezzature per ogni genere di divertimento, sport ed escursioni. Nella zona più esterna di questo posto da sogno sorge lo Sheraton Miramar Resort, un hotel a cinque stelle che si sviluppa su un gruppo di nove isole formate da meravigliose lagune e spiagge sabbiose.



Michael Graves: Sheraton Miramar Resort, 1995 La struttura si trova immersa in una vegetazione lussureggiante, tra le montagne del deserto orientale e le acque cristalline del Mar Rosso, rappresentando il luogo ideale per trascorrere una vacanza all'insegna del relax e del divertimento. Infatti, sono presenti molteplici spazi pubblici ed attrezzature che consentono di svolgere diverse attività, senza bisogno di spostarsi dal complesso alberghiero.
Il progetto di questa costruzione è opera dell'architetto americano Michael Graves e risale al 1995; tuttavia, l'hotel è stato completato ed inaugurato nel 1997. Esso si estende lungo una superficie di 150.000 mq, circondata ovunque da spiagge e lagune collegate al mare attraverso canali artificiali.
L'albergo presenta un ingresso imponente e spettacolare; l'area riservata alla reception si configura come un enorme spazio distribuito su due piani e ricorda le antiche sale faraoniche, per via delle sue pareti spesse e delle sue colonne monumentali.
Le stanze, in numero di quattrocento, sono suddivise in gruppi identificabili in base a specifici elementi che caratterizzano le facciate; inoltre, sono dotate tutte di terrazza privata, da cui è possibile ammirare il Mar Rosso e la miriade di lagune circostanti.
Ai piani superiori troviamo due "executive suites" e sei "junior suites" , che sembrano vere e proprie dimore principesche, poiché hanno un soffitto a forma di piramide o cono, nel quale è stata realizzata un'apertura rettangolare che consente alla luce naturale di filtrare.
Di fronte al Miramar Resort è presente una corte delimitata da un pergolato, che contiene piscine per bambini e per adulti ed un edificio in cui è possibile fare la sauna; completano il tutto un bar, un ristorante ed il parcheggio recintato da un porticato di dimensioni mastodontiche.
Graves ha disegnato anche l'arredamento interno, costituito da mobili semplici ed allo stesso tempo sofisticati, che sono stati prodotti sul posto per dare un tocco più tradizionale alla costruzione.
Si può sicuramente affermare che la struttura dell' hotel si configura per molti aspetti come una reinterpretazione dell'antica arte egizia; inoltre, la fusione degli stili arabo e mediterraneo fa dello Sheraton un capolavoro architettonico di fama mondiale. Recandosi ad El Gouna, Graves ha incontrato l'influente architetto Hassan Fathy ed il risultato è stato uno scambio di idee utile ad entrambi; ciò ha permesso di realizzare una struttura, qual è quella del Miramar Resort, che si può considerare il frutto di una profonda armonia tra due stili inimitabili.

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature