16-06-2003

Lever House, New York, 1952

Fabbriche, Sport & Wellness,

Vetro,

Ad ovest di Park Avenue, proprio al centro dell'area di Manhattan, spicca, tra i numerosi grattacieli, la magnifica Lever House: si tratta di una "corporate tower" ultimata nel 1952, alta circa 92 metri e divisa in 24 piani.



Lever House, New York, 1952 La struttura trasparente del corpo di fabbrica è sorretta da una serie di pilotis d'acciaio, i quali delimitano un enorme atrio all'aperto piuttosto distante dalla strada: al suo interno è stato ricavato uno stupendo giardino circondato da un porticato.

I pannelli di vetro traslucido che costituiscono la facciata principale conferiscono all'edificio trasparenza e luminosità, che, però, si contrappongono all'effetto opaco prodotto dalle lastre di vetro più scure degli ultimi tre piani. Così, ancora una volta, la Lever House è tornata a brillare nello skyline di Manhattan, col suo design innovativo e leggero.
La peculiare geometria della costruzione è stata imitata in opere successive, portando alla fama mondiale lo studio Skidmore, Owings & Merrill.
Quest'opera, più di ogni altra, si contraddistingue per essenzialità volumetrica e per una pianta che rimane prettamente centrale: l'immagine formale è unitaria e regolare, tipica dell'International Style.

Floriana De Rosa

Link:
http://www.som.com/html/lever_house.html

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature