1. Home
  2. Architetti
  3. Biografie
  4. Salvatore Re - Leonardo

Salvatore Re - Leonardo


Biografia

La società di progettazione Leonardo srl è stata fondata da Salvatore Re nel 2001 a Pisa, proseguendo l'attività professionale dell’architetto iniziata nel 1983.
Lo studio Leonardo gestisce opere in differenti ambiti disciplinari che sono accomunati dalla ricerca tecnologica messa in campo grazie alla collaborazione con importanti istituti di ricerca.
Particolare attenzione è riservata allo studio bioclimatico degli edifici che si combina con un’attenta ricerca sui materiali. La sostenibilità ambientale legata a quella economica è tra le principali mission dello studio, assieme alla tematiche culturali legate ai singoli progetti.

Il team composto da differenti competenze professionali lavora su diverse tipologie di progetti, in prevalenza nel settore pubblico, spaziando dall’urbanistica al residenziale, dall'hospitality ai progetti scolastici ed educativi, dalle nuove realizzazioni ai restauri.
Architettura e ingegneria instaurano un costante dialogo per la progettazione di spazi a misura d’uomo, ottenuti con l’ausilio di logiche e tecnologie innovative.

Lo studio Leonardo si approccia ai vari progetti puntando su fattori progettuali quali "concretezza, idea ed innovazione (...) grazie a un concept artistico e culturale che rappresenta il Made in Italy".
Tra i progetti aperti da Salvatore Re c’è Epitecture, una ricerca per lo sviluppo di involucri edilizi ad alte prestazioni, partita nel 2008 in collaborazione con l’Università di Parma.
Nel 2010 nasce Leonardo Strutture, una società di ingegneria specializzata nello studio di infrastrutture riguardanti progetti complessi.
 
Tra le numerose infrastrutture realizzate da Leonardo-Salvatore Re, si segnala la casa per studenti universitari "I Praticelli" a San Giuliano Terme (2008), su un'area complessiva di circa 25 mila mq.
L'ambiente del campus, giovanile e dal forte concept aggregativo, ospita più di 800 studenti e consta di un edificio dal lungo corpo principale alto tre piani, sul quale si innestano "sei stecche di alloggi per studenti ciascuna individuata da un colore primario e da uno secondario". L'edificio si distingue anche per la grande vetrata "dotata di un un innovativo sistema costruttivo in cui le lastre di vetro isolante, alte quasi tre metri, sono sostenute unicamente da cavi di acciaio e morsetti conferendo particolare leggerezza alla struttura".
Significativo è il progetto Officine Porta Garibaldi a Pisa (2011), una struttura polifunzionale pubblica e multimediale con funzioni interculturali e sociali che promuove la cultura, la comunicazione e l'aggregazione. L'intervento di recupero di Leonardo valorizza il patrimonio edilizio esistente, riqualificando le antiche e vicine mura medioevali, grazie alle pareti a vetro. La trasparenza delle pareti vetrate è inoltre "funzionale a un livello energetico perché permette alla luce di entrare nell’edificio attraverso un triplo vetro che contiene al suo interno dei brise-soleil fotovoltaici in grado di produrre energia".

Il recupero della "Dogana d’Acqua” a Livorno (2015) è l'intervento con cui è stata ricostruito l’edificio originale "riproducendo, con differenti materiali, la forma originale e le sue dimensioni nella medesima posizione precedente alla sua demolizione: non un falso storico ma un ripristino contemporaneo". Questo rinnovamento è stato reso possibile grazie a un involucro trasparente, in vetro serigrafato, che richiama graficamente la facciata dell’edificio precedente, al fine di conservare la memoria, combinando passato e presente. L'opera è stata premiata col German Design Award 2018.

Tra le infrastrutture in corso di realizzazione spicca la direzione dei lavori del Complesso sportivo Japoma a Douala (nome ufficiale: Stade omnisport de Douala, progetto AECOM Sports Architecture di Londra). L'impianto sportivo, che ospiterà gli eventi calcistici della Coppa d'Africa 2021 assegnati al Camerun come paese ospitante, sarà dotato di 50 mila posti e avrà anche una pista di atletica per futuri eventi.

Vanno inoltre ricordati importanti progetti a Pisa quali l'Hotel San Ranieri (2007); il recupero architettonico e l'interior design della Casa Rossa (2008); il restauro e il relativo consolidamento strutturale della Chiesa di San Pierino in Vinculis (2009); il Nuovo Dipartimento di Chimica (2015); il restauro e rifunzionalizzazione dell’Ex-Istituto Principe Amedeo (2012); il progetto del nuovo complesso scolastico "Concetto Marchesi" (2018).

Numerose sono le pubblicazioni che parlano di Leonardo srl, da Abitare a Casabella, da Area, d’Architettura, Detail, a Domus, Edilizia e Territorio e Il Giornale di Architettura.
 
Salvatore Re - Leonardo opere e progetti famosi
 
- Complesso Sportivo Japoma, Douala (Camerun), 2019
- Nuovo complesso scolastico "Concetto Marchesi" (progetto), Pisa (Italia), 2018
- Officine Porta Garibaldi, Pisa (Italia), 2017
- Recupero della "Dogana d’Acqua”, Livorno (Italia), 2015
- Nuovo Dipartimento di Chimica, Pisa (Italia), 2015
- Restauro Fort St. Elmo, La Valletta (Malta), 2014
- Restauro e rifunzionalizzazione dell’Ex-Istituto Principe Amedeo, Pisa (Italia), 2012
- Residenze “Le Rene”, Pisa (Italia), 2010
- Restauro della Chiesa di San Pierino in Vinculis, Pisa (Italia), 2009
- Recupero architettonico della Casa Rossa, Calci, Pisa (Italia), 2008
- Residenza universitaria “I Praticelli”, San Giuliano Terme, Pisa (Italia), 2008
- Hotel San Ranieri, Pisa (Italia), 2007
- American Bar “Chez Ugo”, Livorno (Italia), 2004
 
Sito ufficiale
 
www.leonardoprogetti.com

Correlati

12-11-2019

Jean-Pierre Lott Architecte Villa Troglodyte Monaco

A Monaco è stato recentemente completato un interessante progetto dello studio Jean-Pierre...

More...

11-11-2019

Fabbricanove Architetti Milano Luiss Hub

Milano Luiss Hub è il primo progetto milanese di Fabbricanove, lo studio diretto dagli...

More...

08-11-2019

FAB Fiandre Architectural Bureau di Castellarano nuovo allestimento di Iosa Ghini Associati

In occasione del Cersaie 2019, Fiandre Architectural Surfaces, brand di Iris Ceramica Group, ha...

More...



Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×