17-01-2020

Le Stella un progetto urbano a Monaco di Jean-Pierre Lott Architecte

Jean-Pierre Lott,

Aldo Amoretti,

Monaco,

Scuole & Università, Appartamenti, Asilo,

Nel centro storico e commerciale del Principato di Monaco, l'architetto Jean-Pierre Lott ha firmato il nuovo progetto Le Stella. Un edificio residenziale a uso misto con appartamenti, attività commerciali, scuola e uffici, dalle forme sinuose e aerodinamiche che si propone come una nuova iconica scultura urbana.



Le Stella un progetto urbano a Monaco di Jean-Pierre Lott Architecte

Villa Troglodyte, presentata nelle scorse settimane, è una residenza privata che ha permesso a Jean-Pierre Lott e al suo studio d'architettura di indagare il rapporto tra uomo, natura e cultura attraverso un progetto atipico, ma a elevate prestazioni, realizzato in una zona urbana molto densa. Sempre nel Principato di Monaco, l'architetto parigino ha affrontato una nuova e interessante sfida progettuale: realizzare un edificio residenziale con attività commerciali, scuola e uffici, in un stretto lotto triangolare de La Condamine, uno dei quartieri più antichi, centro storico e commerciale della città. Il progetto de Le Stella è un edificio residenziale a uso misto con appartamenti, attività commerciali, scuola e uffici, dalle forme sinuose e aerodinamiche che si propone come una nuova iconica scultura urbana.

L'edificio si sviluppa per 16 livelli e orizzontalmente è distinto in due volumi principali. Nel suo sviluppo verticale inoltre si distinguono due zone, le due principali anime della costruzione. La base in vetro trasparente, che arriva fino al 2° piano fuori terra, accoglie gli spazi professionali degli uffici e della scuola. Su questa poggia la grande vela in cemento che si sviluppa nei 10 livelli superiori e contiene le residenze. Un nastro bianco riveste questi piani superiori creando curve sinuose che giocano con la luce e regalano ai passanti diverse vedute prospettiche. Tutto contribuisce a dare dinamicità all'edificio che non viene percepito come un massiccio e statico monolite. In particolare il “nastro” che riveste la facciata con le sue curve sinuose, non ha solo il compito di alleggerire l'aspetto estetico della costruzione, ma nasce dalla necessità di offrire privacy all'edificio. Il nastro crea una griglia curvilinea, un filtro progettato dall'architetto per proteggere le logge dalla vista degli edifici vicini, ma che allo stesso tempo non limita le vedute panoramiche sul mare. Il tutto contribuisce ad esaltare l'aspetto scultoreo de Le Stella che si configura come un nuovo e iconico landmark urbano per il quartiere.

Gli architetti hanno sfruttato a loro favore la topografia del luogo, trasformando in punti di forza quelli che potevano apparire "punti deboli" del progetto. La base dell'edificio, che ospita i locali della scuola e dell'università, per esempio, ha una sola facciata su rue Hubert Clerissi a causa della pendenza del lotto. Gli architetti hanno scelto per la pelle esterna di questa parte dell'edificio la trasparenza del vetro, con elementi che riprendono il movimento ondulato delle terrazze superiori. In questo modo creano un patio verde illuminato dalla luce naturale a servizio della scuola e dell'università e che allo stesso tempo le protegge da dirette visioni esterne. Nella parte superiore dell'edificio, dedicata alla funzione residenziale, l'elemento centrale della composizione è costituito dalle passerelle che permettono, ogni due piani, il collegamento tra i due blocchi A e B dell'edificio. Delimitati da alti parapetti trasparenti, questi percorsi permettono ai residenti di accedere sia agli appartamenti che alle palestre e allo stesso tempo regalano interessanti viste prospettiche tra gli edifici e sulla città.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of Jean-Pierre Lott Architecte, photo by Aldo Amoretti
Name of the project: "Le Stella"
Client: JB Pastor & Fils
Project management
Architects: Jean-Pierre Lott, Alexandre Giraldi
Structure: Structures Riviera
M&E Engineer: Somibat
Electricity: JB Pastor & Fils Électricité
Building company: JB Pastor & Fils
Program Mixed-use building: housing (99 apartments), primary school, university
Surface: 15 000 m² (161 459 sq ft)
Calendar: Delivery 2018
Photo credits: © Aldo Amoretti


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature