05-08-2011

LAN: residenze per studenti a Parigi

LAN, Franck Boutté,

© Julien Lanoo,

Parigi,

Residenze, Housing,

Legno, Cemento,

Sostenibilità,

Lo studio francese LAN architecture declina i materiali per caratterizzare un complesso di residenze per studenti che sorge nel quartiere La Chapelle a Parigi, accanto alla riqualificata ZAC Pajol. Ai temi di integrazione e privacy si unisce quello della riduzione delle risorse energetiche per cui l’opera ha ottenuto la certificazione francese Habitat et Environnement THPE.



LAN: residenze per studenti a Parigi Non lontano dalla Gare de l’Est a Parigi, nei pressi del vecchio sito ferroviario oggi compreso nella ZAC Pajol, un progetto di recupero urbano che prevede il restauro e la riconversione della halle Pajol a centro pubblico approvvigionato a energia solare, si trova un lotto di terreno dove il CROUS (Centre Régional des Oeuvres Universitaires et Scolaires de Paris) ha bandito un concorso per l’edificazione di un centro residenziale per studenti. Il progetto dello studio LAN architecture, vincitore della gara disputata nel 2007, si inserisce nel quartiere con la medesima vocazione all’accorta gestione delle risorse energetiche, coniugata all’integrazione urbana e alla ricerca del comfort privato, che come due facce di una stessa medaglia, costituiscono l’obiettivo di un’architettura pubblica nella sua forma e privata nella sua funzione.
Eretti attorno a una corte verde, i tre volumi residenziali offrono a rue Pajol un prospetto frammentato dal ritmo incostante delle finestre, volto a integrate visivamente il nuovo complesso nell’insieme di edifici esistenti, risultato dell’edificazione nel tempo di questo quartiere, ricco di differenti tipologie di edifici, dai centri culturali, agli atelier, dai laboratori artigiani alle piccole officine. Distribuito su sei piani, il fronte presenta due vie d’accesso agli appartamenti, che si affacciano sulla corte interna, e al piano terra un grande atrio coperto ospita il parcheggio delle biciclette. Questa soluzione di trasparenza dell’architettura, instaura un dialogo con l’intorno, realizzando l’integrazione nel tessuto urbano, pur rispettando la riservatezza e la sicurezza necessarie alla struttura studentesca multi residenziale.
Il programma di 143 appartamenti, con aree comuni e uffici amministrativi  è organizzato attorno a un giardino di 15 x 15 metri: la pianta di ciascuno nucleo abitativo rivolge all’esterno, verso la corte, l’ambiente giorno, mentre cela verso l’interno tutti i servizi, in modo che la luce naturale penetri efficacemente e ogni abitante possa godere della migliore vista sull’area verde.
I materiali sono elemento di differenziazione e qualificazione dell’architettura. Alle facciate esterne rivestite di mattoni scuri si contrappone nell’acceso alla corte un rivestimento in tavole di larice su tutti i fronti interni. La naturalità del legno, unita al terriccio che riveste il giardino piantumato identifica lo spazio del privato.
Grazie alla struttura in cemento con isolamento, all’uso dei pannelli solari e dei doppi vetri, oltre alla buona ventilazione naturale dovuta allo scambio termico tra l’edificio e la corte, il progetto  ha ottenuto la certificazione francese Habitat et Environnement THPE.


di Mara Corradi

Progetto: LAN, Franck Boutté
Capiprogetto: Sebastian Niemann
Collaboratori: Venezia Ferret
Committente: CROUS (Centre Régional des Oeuvres Universitaires et Scolaires de Paris)
Luogo: Parigi, 21 rue Pajol e 65, rue Philippe de Girard
Progetto delle strutture: LGX Ingénierie (BET TCE)
Superficie utile lorda: 5010 mq
Area del lotto: 1395 mq
Concorso: 2007
Inizio Progetto: 2009
Fine lavori: 2011
Facciate in mattone a vista color ardesia
Struttura in cemento
Fotografie: © Julien Lanoo

www.lan-paris.com
www.bienvivrechezmoi.com/logement_neuf/habitat_environnement0

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature