07-01-2003

L'estetica della necessità di Glenn Murcutt in Casa Meagher

Sport & Wellness, Bar, Paesaggio,

Legno,

Casa Meagher si trova all'interno di una tenuta agricola a 150 chilometri a Sud di Sidney.



L'estetica della necessità di Glenn Murcutt in Casa Meagher Il sito, destinato dai proprietari a questa casa-studio, è lievemente in pendenza ed è caratterizzato dalla presenza di piante di eucalipto secolari e da suggestive viste panoramiche su Mittagong. Murcutt ha scelto di posizionare la casa alla base del pendio erboso per proteggerla dai forti venti provenienti da Sud e Sud-Est e, nel frattempo, lasciare inalterato il profilo naturale del rilievo. L'impianto planimetrico, come d'abitudine nelle case di Murcutt, ha un accentuato sviluppo lungo l'asse Est-Ovest ed ha il fronte principale rivolto verso Nord che, nell'emisfero australe, è il lato maggiormente soleggiato.

L'organizzazione degli spazi interni è espressione della volontà dei proprietari che, prima dell'inizio del progetto, hanno stilato insieme all'architetto una mappa dettagliata delle loro esigenze funzionali. I diversi ambienti della casa si sviluppano lungo un disimpegno che corre su tutto il lato sud dell'edificio unendo le due principali zone funzionali: la zona notte, collocata nell'estremità Ovest dell'edificio, e lo studio, sistemato ad Est. Nella parte centrale della lunga stecca, un ampio ambiente accoglie il soggiorno e la zona pranzo ed è fiancheggiato da una veranda coperta che volge a Nord. Il rigore e la semplicità dell'impianto, che manifesta l'influenza esercitata dall'opera di Mies Van der Rohe su Murcutt, si arricchisce per la presenza di terrazze esterne e patii che sembrano entrare in dialogo con il bellissimo paesaggio della zona.

Questa organizzazione spaziale testimonia, ancora una volta, come le soluzioni formali di Murcutt siano il frutto di un'attenta analisi delle caratteristiche geografiche del luogo e non derivino da una libera ricerca sulla forma ma piuttosto rispondano ad un preciso programma di rispetto dell'ambiente e della qualità di vita degli abitanti. I materiali della casa Meagher sono quelli autoctoni e le tecnologie impiegate sono quelle che coniugano meglio, in termini di economia, le caratteristiche del sito con le risorse e le conoscenze disponibili. Murcutt non solo vaglia con cura le proprietà meccaniche e fisiche dei materiali ma è estremamente attento anche ai processi esterni che li riguardano, come l'usura, la manutenzione, il lavoro necessario per l'assemblaggio e la facilità di approvvigionamento.

Per tutti questi motivi la sua scelta ricade sempre sui materiali della tradizione funzionalista del vernacolo australiano fatto di costruzioni agricole e industriali, come i woodsheds, le baracche di ferro e lamiera usate per il ricovero degli animali. Dalla tradizione aborigena egli trae anche soluzioni formali come la veranda, con funzione di riparo-filtro, o le coperture in lamiera, con ampie falde di dimensioni diverse secondo l'orientamento degli edifici, per ottenere un maggiore o minore soleggiamento degli interni. Nella casa Meagher, la sagomatura della falda di copertura segue un profilo studiato per diminuire l'impatto dei forti venti della zona sulla costruzione e per favorire l'illuminazione degli ambienti esposti a Sud.

Il fronte Sud della casa maggiormente esposto ai forti venti della regione, è caratterizzato da una lunga parete in muratura, quasi cieca, alla quale sono stati addossati i serbatoi di recupero dell'acqua piovana, in lamiera ondulata, che con le loro curve rafforzano il senso di chiusura di questo lato della casa. Al contrario il lato Nord è molto trasparente, qui si affacciano in sequenza lineare tutti gli ambienti della casa ed un sistema di persiane di legno e pannellature vetrate consente di dosare a proprio piacimento il rapporto tra interno ed esterno, modulando l'ingresso di luce ed aria secondo le esigenze.

Flores Zanchi

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×