18-12-2020

Junshan Cultural Center di Neri & Hu

Neri&Hu,

Pedro Pegenaute,

Pechino, Cina,

Cultural Center,

Il Centro Culturale Junshan, progettato dallo studio Neri&Hu, sorge appena fuori Beijing tra i corsi d'acqua e le sinuose montagne che contornano il bacino idrico di Miyun, ospitando anche una club house e un centro vendite. L'architettura si basa sulla commistione tra design nordico e stile orientale contemporaneo, inoltre accosta una struttura in mattoni a vista con un pattern di lastre verticali in alluminio stampato legno che alleggerisce l'aspetto esteriore. I lussuosi interni sono pensati per sfumare nella natura circostante e nella corte interna sotto a un soffitto scultoreo di bianco intonaco veneziano che funge da trait d'union tra gli ambienti.



Junshan Cultural Center di Neri & Hu

Rossana Hu e Lyndon Neri, fondatori dell'omonimo studio d'architettura, hanno realizzato un grande centro culturale recuperando un vecchio edificio che sorge nella natura a Nord-Est di Pechino. Il Junshan Cultural Center si presenta oggi come un volume in mattoni a vista di due piani, dalle forme geometriche e squadrate, ma irregolari, fatte di vuoti e pieni che si rincorrono. La richiesta di trasformare e rendere iconica la nuova struttura è stata accolta dallo studio Neri&Hu, così ha voluto sfruttare l'ampio cortile interno, e altri spazi ritagliati ad hoc, per far si che "tutti gli spazi programmati siano progettati in modo da trovarsi nelle vicinanze della natura”.

L'ispirazione per il particolare design esterno viene dalla natura circostante. Il centro sorge infatti nel bacino idrico di Myun, caratterizzato dalla presenta di una folta e verdeggiante vegetazione e, soprattutto, da insenature che ricordano i fiordi delle frastagliate coste nordeuropee. Neri&Hu ha così scelto di circoscrivere l'edificio in mattoni, rigorosamente di recupero, dentro una struttura in alluminio stampato a legno dai toni caldi. Quest'ultima riprende appunto il linguaggio del design nordico, giustapponendolo a quello orientale contemporaneo. La funzione della copertura in alluminio, composta da lastre verticali, è duplice: da un lato quella estetica, ossia alleggerire visivamente la struttura in mattoni; dall'altro funzionale e pragmatica, ovvero regolare l'apporto di luce solare diretta agli interni, migliorando l'inerzia termica dell'edificio.

Su due lati della struttura una serie di vasche ricolme d'acqua, punteggiate da aiuole alberate, fanno da ingresso scenico al Centro, proiettando così i visitatori negli interni dal design multiforme, sobrio, raffinato ed elegante. Qui, a fare da trait d'union tra spazi con funzioni e dimensioni differenti è il soffitto. Ovvero un bianco intonaco veneziano dalle forme variegate con aperture e sbalzi scultorei che danno un tocco futurista al Junshan Cultural Center. In ogni stanza, inoltre, il soffitto assume forme differenti e gioca con la luce, creando una sensazione di evoluzione costante.

Il centro culturale ha due tipi di audience: i membri del club e i normali visitatori delle mostre e dei convegni che qui si terranno regolarmente. Per le due tipologie di fruitori Neri&Hu ha pensato a due accessi e percorsi interni differenziati che arrivano a incontrarsi negli spazi comuni. Infatti, oltre a una sala conferenze da cento posti, Junshan Cultural Center ospita, nei suoi 4000 metri quadrati una sala per mostre d'arte e fotografia, dotata di pareti mobili sospese per consentire flessibilità nelle esposizioni, una business lounge, una libreria con adiacente stanza dedicata alla lettura per bambini e ragazzi, una media room e perfino un lounge bar dedicato al consumo di vino rosso e sigari, unico ambiente posto al terzo piano dove la vista può spaziare a 360° sulla natura circostante. Una parte del centro culturale è dedicata a luogo di vendita. Questo prevede un percorso studiato appostamente per accogliere i nuovi buyers e guidarli piacevolmente attraverso la struttura e nuove avventure commerciali.

Lo studio Neri&Hu ha voluto accompagnare il proprio progetto con una citazione letteraria, che ben descrive la sensazione di chi si troverà a visitare il Junshan Cultural Center: "Così la noia a percorrere ogni giorno le stesse strade è risparmiata agli abitanti [di Smeraldina]. E non è tutto: la rete dei passaggi non è disposta su un solo strato, ma segue un saliscendi di scalette, ballatoi, ponti a schiena d’asino, vie pensili. Combinando segmenti dei diversi tragitti sopraelevati o in superficie, ogni abitante si dà ogni giorno lo svago d’un nuovo itinerario per andare negli stessi luoghi. Le vite più abitudinarie e tranquille a Smeraldina trascorrono senza ripetersi." - Italo Calvino, Le Città Invisibili

Francesco Cibati

Project Name: Junshan Cultural Center
Site Address: Jingmi Road, Miyun District, Beijing, China
Project Type: Architectural Renovation and Interior Design
Architect & Interior Designer: Neri&Hu Design and Research Office
Design Period: November 2017 – October 2018
Gross Area: 4000sqm

Special Features: Extensive Water landscape, Sunken Landscape, Patterned Brick Walls, Wood (Metal) Screen & Layered Façade, Art Exhibition Center, Multi-Purpose Hall with Skylights, Double-Height Interior Spaces, Wood Interior, Bronze Details, Custom Lights, Courtyard, Rooftop Terrace, Rooftop Bar, Record Room, Custom Furniture

Architectural – Materials: Recycled Gray Brick, Concrete, Wood-Printed Metal, Fair-Faced Concrete, Glass, Basalt Stone

Interiors – Materials: Recycled Gray Brick, Venetian Plaster, Polished Brick Tile, White Oak, Brass, Fluted Glass, Terrazzo, Green Paint, Scurro Stone, White Marble, Green Glass, Fabric, Black Metal
Interiors – Fixtures & Fittings: Kohler Duravit, D-Line, Dorma
Interiors – Decorative Lighting: Custom Pendants by Neri&Hu
Interiors – Furniture: Custom Chairs and Benches by Neri&Hu & Design Republic

Design Team: Lyndon Neri & Rossana Hu (Founding Partners, Principal in Charge) Nellie Yang (Associate Director, Architecture), Jerry Guo (Associate), Utsav Jain (Associate), Ellen Chen (Associate), Zoe Gao, Wuyahuang Li, Josh Murphy, Alexandra Heijink, Hwajung Song, Lara Depedro, Jason Jia, Brian Lo (senior associate, product design), Xiaowen Chen, Mona He, Cindy Sun, Jacqueline Yam

Pictures: Pedro Pegenaute

www.neriandhu.com


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature