01-10-2020

mostra AT HOME 20.20 Progetti per l’abitare contemporaneo al Maxxi Roma

David Adjaye, Paolo Portoghesi, Ryūe Nishizawa, Zaha Hadid Architects, Stefano Boeri Architetti,

Isaac Julien,

Roma,

Mostre,

La mostra "AT HOME 20.20", in corso al MAXXI fino al 1° novembre, è stata proposta al pubblico con un allestimento ripensato alla luce dell'esperienza della pandemia e di come essa abbia cambiato il nostro modo di vivere lo spazio domestico. Una riflessione, quella sulla casa post COVID-19, che il museo ha esteso anche alla sua prima mostra digitale Casa Mondo pensata unicamente per Instagram, allestita e curata dallo studio Formafantasma.



mostra AT HOME 20.20 Progetti per l’abitare contemporaneo al Maxxi Roma

Dal 18 giugno il Maxxi, Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma, ha riprogrammato la mostra "AT HOME 20.20", inizialmente prevista per la primavera con un nuovo allestimento. Un'esigenza avvertita per offrire al pubblico una nuova riflessione sulla casa, alla luce dell'esperienza della pandemia e di come con essa sia cambiato il nostro modo di vivere e fruire dello spazio domestico.
In origine il percorso espositivo prevedeva dei “duetti”, intendendo con questo termine la presentazione insieme di due progetti: il primo una residenza individuale e il secondo una collettiva, realizzate da architetti italiani e internazionali diversi e appartenenti a epoche e posizione geografiche diverse. Un'esposizione che permetteva di mettere a confronto le opere di grandi maestri del Novecento con quelle di architetti emergenti nel panorama internazionale, per raccontare attraverso l'architettura l’evoluzione del concetto di abitare dal dopoguerra a oggi. Tra i duetti proposti: la celebre Villa Malaparte a Capri con il rifugio sulle Dolomiti dello studio DEMOGO; i Collegi universitari di Urbino di Giancarlo De Carlo con il progetto di social housing Sugar Hill dell'architetto David Adjaye, realizzato nel quartiere Harlem di New York; la Casa Baldi di Paolo Portoghesi a Roma con la villa futuristica e spaziale Capital Hill Residence progettata da Zaha Hadid Architects a nord di Barvikha, in Russia; Il Bosco Verticale di Stefano Boeri, a Milano con la Moriyama House di Ryūe Nishizawa a Tokyo; ancora la casa progettata da Francesco Berarducci a Roma ripresa nel film Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto diretto da Elio Petri ed interpretato da Gian Maria Volonté e Florinda Bolkan, con un edifico progettato a Johannesburg da Jo Noero.
La nuova versione, curata da Margherita Guccione e Pippo Ciorra, amplia il percorso espositivo presentando una “mostra nella mostra”, con opere di architettura e design, documenti, interviste, progetti video e un programma di film screening allestito nella grande installazione Home sweet Rome/ No man is an Insula di Rintala Eggertsson Architects.
L'installazione dello studio d'architettura finlandese è una grande casa in legno a due piani dove i visitatori possono entrare e salire. Posta nella Galleria espositiva, l'installazione ospita il programma curato da Art Doc Festival che attraverso video (documentari, cortometraggi, interviste) indaga i mille volti dell’abitare contemporaneo. I lavori proiettati sono di Francesca Molteni, Benedetta Nervi e Irene Pantaleo, Emiliano Martina, Valeria Parisi e Nicolangelo Gelormini, più cinque video selezionati tramite il progetto europeo Future Architecture Platform coordinato dal MAXXI e con tutor come Bêka & Lemoine, Jasmina Cibic e altri.
I filmati arrichiscono la mostra delle voci e dei volti di importanti architetti come: Paolo Portoghesi, David Adjaye, Patrik Schumacher di Zaha Hadid Architects e Maria Giuseppina Grasso Cannizzo, che raccontano ed espongono le loro idee e rfilessioni sugli effetti della pandemia sulla professione e sull'abitare. Il racconto di spazi domestici flessibili e multiuso è completato dalle opere di design di Achille e Pier Giacomo Castiglioni, Ettore Sottsass, Joe Colombo, Bruno Munari, Verner Panton, insieme a nuove proposte nate dall'esperienza del lockdown.

(Agnese Bifulco)


Title: AT HOME 20.20
curated by Margherita Guccione and Pippo Ciorra
Date: 18.06.20 - 01.11.20
Location: Maxxi Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma www.maxxi.art

Captions

01. DEMOGO, Bivacco Fanton, Dolomiti (BL), 2015. Photo Pietro Savorelli  
02.Stefano Boeri, Bosco Verticale, Milano, 2009-2014. Photo credit Stefano Boeri Architetti  
03. Edoardo Monaco, Amedeo Luccichenti, Villa Presidenziale del Gombo, Parco Regionale di Migliarino, San Rossore (PI), 1955-60  
04. Carlo Scarpa. Casa Veritti, Udine, 1955-63. Courtesy CISA Fototeca Carlo Scarpa. Photo credit Aldo Ballo, Photo credit Gianantonio Battistella  
05. Pezo Von Ellrichshausen Solo House, Cretas, Spagna 2009-2012, Sliced Axonometry  
06. Maria Giuseppina Grasso Cannizzo, ANM 2018/Intervento sull’ordinario, Modica. Photo Giulia Bruno
07. Paolo Portoghesi, Casa Baldi, Roma, 1959-1961
08. Luigi Pellegrin, Villa sull’Aurelia (Roma), 1964. Courtesy Archivio Luigi Pellegrin  
09. Giancarlo De Carlo, Ca’ Romanino, Urbino, 1967. Courtesy Fondazione Ca’ Romanino  
10. Francesco Berarducci, Villino in via dei Colli della Farnesina, Roma, 1969
in “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto”, starring Gian Maria Volonté. Directed by Elio Petri; Produced by Marina Cicogna e Daniele Senatore
11. Pier Luigi Nervi Ambasciata d’Italia, Brasilia,1969-1979  
12. Franz Prati, Luciana Rattazzi, Concorso internazionale per "La casa più bella del mondo", costruita in Via Bologna a Canali, Reggio Emilia, 1991-1999. Photo credit  Roberto Bossaglia  
13. Adalberto Libera, Casa Malaparte, Capri. Photo Andrea Jemolo  
14. Danilo Guerri, Casa Guzzini, Recanati (MC) 1995 - 1998  
15. Zaha Hadid Architects, The Capital Hill Residence, Mosca, 2018. Photo credit OKO Group images  


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature