09-01-2019

iarchitects firma la nuova iconica sede di Gotha Cosmetics

iarchitects,

Claudia Calegari,

Lallio (BG), Italy,

Headquarters,

A Lallio, Bergamo, in un tessuto industriale fortemente connotato gli architetti Davide Cumini, Pietro Perego, Francesco D’Asero di iarchitects progettato un ingresso iconico per la nuova sede dell'azienda cosmetica Gotha Cosmetics.



iarchitects firma la nuova iconica sede di Gotha Cosmetics

In un piccolo comune della provincia di Bergamo, in un'area dalla forte connotazione industriale, caratterizzata da vaste superfici edificate con grandi e spesso anonimi capannoni, lo studio iarchitects degli architetti Davide Cumini, Pietro Perego e Francesco D’Asero ha firmato il progetto di un edificio iconico. Il progetto ha riguardato la ristrutturazione e l'ampliamento della sede principale dell'azienda Gotha Cosmetic. Interpretando quelle che sono le esigenze di un cliente che opera nel mondo della cosmesi e dell'estetica, gli architetti hanno progettato un edificio che cattura l'attenzione dei passanti e non passa certamente inosservato. Il nuovo volume evidenzia immediatamente gli spazi dedicati ai visitatori da quelli che sono gli insediamenti operativi dell'azienda Gotha Cosmetic e più in generale dal tessuto industriale fortemente connotato dell'hinterland bergamasco.

L'architetto Pietro Perego, partner di iarchitects e responsabile del progetto, ha spiegato che “lo sforzo progettuale è stato l'inserimento di un edificio di rappresentanza in un tessuto industriale fortemente connotato, distinguendo il volume dedicato a visitatori dal corpo operativo”. Gli architetti si sono trovati di fronte a una preesistenza poco significativa: un volume regolare, un parallelepipedo, collegato a un capannone industriale. Un insediamento senza particolari pregi architettonici, una situazione comune alle periferie industriali delle grandi e medie città italiane. Il nuovo progetto invece non solo permette all'azienda di disporre di spazi di rappresentanza, compreso un nuovo e scenografico ingresso, ma amplia l'area destinata agli uffici, riqualifica tutta l'area produttiva e crea nuovi spazi adeguati al generale rinnovamento dell'immagine aziendale. Il nuovo volume progettato da iarchitects, diventa il nuovo ingresso iconico dell'azienda. Al pianoterra i visitatori accedono subito a un grande ambiente a doppia altezza con una grande scala scenografica. La grande parete vetrata della hall permette alla luce solare di inondare lo spazio, sottolineando il gioco di contrasti di colori e superfici dei pochi ed essenziali arredi presenti. Gli architetti hanno progettato un ambiente totalmente bianco in cui si staglia il grande bancone nero laccato della reception, ideale proseguimento dell'unica parete nera con il logo aziendale, e una scenografica scala a chiocciola che con le sue forme sinuose è la vera protagonista dello spazio. A partire dalla hall di ingresso si susseguono una serie di spazi dedicati all'accoglienza dei visitatori e agli incontri tra dipendenti e rappresentanti. Il primo piano è invece dedicato alle sale riunioni, a una piccola area espositiva per i prodotti e a una terrazza esterna progettata per gli eventi aziendali.

L'edificio dedicato agli uffici è stato ampliato aggiungendo un nuovo livello in previsione di un futuro ampliamento aziendale. Il pianoterra preesistente è stato completamente rinnovato secondo un nuovo layout progettato da iarchitects. Gli uffici di differenti dimensioni disposti intorno alla scala in ferro hanno pareti interamente vetrate, gli interni sono improntati a una massima sobrietà degli spazi.
Gli architetti di iarchitects non hanno tralasciato nulla, il nuovo progetto ha riguardato anche la sistemazione delle aree verdi e della piazza che collega i volumi costruiti. Gli esterni non sono spazi di risulta, ma sono stati progettati come ideale estensione dell'headquarter, diventando a pieno titolo spazi destinati all'accoglienza dei visitatori e agli eventi aziendali. Ambito in cui riveste grande importanza anche il rivestimento in tessuto della facciata tessile bioclimatica. La facciata è l'elemento iconico del progetto, crea infatti continuità volumetrica tra gli uffici e i locali della produzione, in più con le sue cromaticità cangianti evidenzia il nuovo volume catturando l'attenzione dei passanti.

(Agnese Bifulco)

Progetto: iarchitects (Davide Cumini, Francesco D’Asero, Pietro Perego) www.iarchitects.org
Architetto/Capo-Progetto: Arch. Pietro Perego
Project Manager: Arch. Stefano Malinverni
Referente per forniture: Arch. Federica Mion
Luogo: Lallio (Bergamo), Italia
Fotografie: Claudia Calegari


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×