04-09-2015

I vincitori delle prime tre edizione di Next Landmark Floornature International Architecture Contest

Hong Kong, Australia,

Exhibition Center, Cultural Center, Sport & Wellness, Padiglioni, Bar, Paesaggio, Housing, Residenze,

Fotografia,

È possibile ancora, per pochi giorni, partecipare alla quarta edizione di Next Landmark Floornature International Architecture Contest, il contest internazionale promosso da Floornature che dà visibilità alla nuova generazione di architetti e fotografi d'architettura. Per la best of week di questa settimana riscopriamo i vincitori delle prime tre edizioni.



I vincitori delle prime tre edizione di Next Landmark Floornature International Architecture Contest

Il 12 settembre è il termine ultimo per partecipare al Next Landmark Floornature International Architecture Contest, il contest internazionale promosso da Floornature e giunto alla quarta edizione, riscopriamo insieme i vincitori delle prime tre edizioni.

Nella prima edizione Next Landmark 2012 vincitore della sezione Opera Prima è stato l'architetto Kevin Erickson con il progetto Rope Pavilion,
menzionati: Estudio LT - Wine cellar home;
Olga Felip Ordis - Cultural center.
Nella sezione La Ricerca ha vinto Elisa Minari con “Habitachao para todos”,
menzionati: Kuan Wang - Exhibition center of Otog;
Matteo Battistini - Blovstrød town district;
Mauro Barrio - Sed. The water factory.


A partire dal 2013, il contest si arricchisce di una nuova sezione dedicata alla fotografia d'architettura.
I vincitori:
Sezione Opera Prima: Shoko Murakaji residenza sull'isola di Iriomote, Giappone;
menzionati: Giorgi Khmaladze stazione di rifornimeto a Batumi (Georgia)
Michiya Tsukano House T a Miyazaki (Giappone)

Sezione La Ricerca: Nataly Abramova (Russia);
menzionati: Aries Cheng (Hong Kong);
Gabrielle Phillips (Australia).

Sezione Fotografia: Hugo Soo (Canada),
menzionati: Pedro Gabriel (Portogallo),
Marco Fogarolo (Italia).

Nel 2014 la sezione Opera Prima cambia nome e diventa Next Landmark Of The Year, vincitore è il progetto Casa Esse dell'architetto Michele Vasumini (Ellevuelle Architetti), Italia.
Il progetto dell'architetto Román Cordero (Messico), vince la sezione La Ricerca, e vincitrice per “Fotografia” è la fotografa Mariela Apollonio (Spagna) con The Art Circle.

(Agnese Bifulco)


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature