25-12-2015

Green New York

Kazuyo Sejima, Bohlin Cywinski Jackson,

New York, USA,

Hotel, Store, metropolitana,

Design, contemporaneo,

Interior Design,

Tutto cambia vorticosamente nella città icona degli Stati Uniti d'America e quindi oggi a New York è obbligatorio un itinerario all'insegna del green.



Green New York High Line Park Studio Diller, New York Street Art New Museum, New York

High line park, studio Diller, New York
High line park. Affascinante recupero urbano progettato dallo studio Diller in collaborazione  con l'architetto di paesaggi  Piet Ovldorff. Un parco pensile al posto degli storici binari abbandonati della linea ferroviaria costruita negli anni 30, disseminato di chaise lounge, panchine e sculture di artisti di tutto il mondo. Non solo parco ma al suo interno anche iniziative culturali e commerciali. Il percorso collega il Meatpacking District al quartiere Chelsea.

Rooftop farm, Fattorie urbane: Brooklyn Grange
E' il tetto di un edificio del Queens che ospita il Brooklyn Grange, orto urbano, richiamo oggi di tutti i newyorkesi che cercano prodotti biologici. La produzione attuale è di circa 18 mila kg di ortaggi diversi tra loro e coltivati in totale assenza di pesticidi e prodotti chimici. Solo di pomodori si producono circa 40 tipi di varietà diverse. Lanciato dal fattore Ben Flanner l'iniziativa è stata resa possibile grazie alla Bromley Caldari, società di architetti esperti in problem solving e la Acumen Capital Partners, gruppo specializzato nella ristrutturazione sostenibile di spazi commerciali a NY

Street Art – New Museum,  Kazuyo Sejima e Ryne Nishizawa
Spirito informale per l'istituzione museale sulla Bowery Street. Il New Museum incastonato all'interno di edifici commerciali non particolarmente qualificati è stato realizzato con una semplicità brutale. Lo spazio è tutto dedicato all'arte contemporanea e si propone come un incubatore di nuove idee. Il progetto è a firma degli architetti Kazuyo Sejima e Ryne Nishizawa

La mela che fa sognare
In West 14 th street lo store della Apple locato nel Meatpacking District. Progettato degli architetti Bohlin Cywinski Jackson si coglie il contrasto dell'elaborato con  l'edificio storico di archeologia industriale dei primi 900 al quale hanno messo mano.  Caratterizzato da ampie parti finestrate vuote, la facciata in mattoni rossi si alterna al vetro, ma è la scala circolare di  tre piani in cristallo al suo interno che catalizza l'attenzione dei visitatori.

Sano street food
In Union Square filo diretto tra produttore e consumatore. I greenmarker sono davvero dei veri mercati in cui si realizza il giusto link tra chi vive in campagna e chi abita nel cuore di Manhattan.
Zero spazio per i cibi industrializzati. Non si può fare a meno però di mangiare da Pommes Frites  gustando le patatine fritte con la crema di rafano.

Trova il truck gourmet, Red Hook Lobster Pound
Cibo da gran gourmet quello di Red Hook Lobster Pound con i suoi roll di aragosta e i suoi lobster sandwich. Il Time Out New York premia i suoi panini all'aragosta come una eccellenza da provare. Basta guardare il sito per sapere esattamente dove localizzare il camioncino ogni giorno.


Meatpacking District, la macelleria di New York
E' sicuramente il posto più trendy del momento. Il Meatpacking District deve il suo nome agli stabilimenti della lavorazione della carne. A differenza di altre zone della città conserva ancora una propria identità legata al commercio di carne all'ingrosso. La mattina presto si possono vedere macellai in grembiule e cappello bianco,  il tutto però miscelato con loft iperbolici, ristoranti alla moda e club esclusivi.

Dormire al Meatpacking District

Gansevoort Hotel
Albergo di design che trae ispirazione dagli anni 60/70, è stato progettato dall'architetto Stephen B. Jacobs in collaborazione con Andi Pepper – Interior Design. Divertente il biliardo nella hall di ingresso. Stanze con vista magnifica sul fiume Hudson e piscina panoramica sul tetto, oltre il Plunge Rooftop bar più lounge con terrazze panoramiche e grill all'aperto.

The Standard Hotel in the Meatpacking district
Hotel boutique dallo stile architettonico contemporaneo con pareti di vetro che permettono una vista mozzafiato della grande mela. I progettisti Shawn Hausman e Todd Schliemann hanno lavorato al progetto ricavando l'albergo da un edificio di cemento armato caratterizzato da due enormi piloni alla base della struttura e sovrastante la vecchia ferrovia, ora trasformata in un parco urbano. Minimalista, cool e frequentato da una clientela modaiola, dispone al 18° piano di una palestra aperta 24 ore al giorno.

Mangiare nel Meatpacking District

Spice Market
Ambiente esotico, vino della Nuova Zelanda, cibo fusion prevalentemente orientale declinato in salsa metropolitana. Buon rapporto qualità prezzo.

Pastis
Percorrendo la High Line ci si imbatte in questo bistrot dall'atmosfera franco coloniale, Pastis. Conosciuto come location della serie Sex and the City è frequentato da una clientela alternativa e molto trendy.


Per mangiare newyorkese doc

Katz's Deli
Per mangiare assolutamente americano, ma con un gusto non prefabbricato Katz's  è l'unico in tutti gli Stati Uniti. E' il contraltare alla tecnologica New York conservando un' aria e un ambiente  un po' vecchiotto, ma offrendo fantastici ed enormi sandwich di manzo e/o tacchino. E' entrato nella storia del cinema con il film “Harry ti presento Sally”

Curiosità

Outlet Century 21
E' tra i department store più amato della città. Edificio di 7 piani dove vengono proposti prodotti griffati con super sconti sbalorditivi. Da comprare sopratutto i marchi americani.

Metropolitana
Per raggiungere i luoghi segnalati dall'itinerario prendere le linee A, C, E  e scendere alla stazione 14 th street o in alternativa la linea L, 8th Avenue.

Cintya Concari


The High Line
519 West 23 Rd street

Brooklyn Grange
37 – 18 Northem Boulevard

Coolhaus

Red Hook Lobster Pound
284 Van Brunt Street

Hotel Gansevoort
18  9th  Avenue

The Standard Hotel
848 Washington Street

Spice Market New York
403 West 13th Street

Pastis
9 9th Avenue

Katz's Deli
205 East Houston Street

New Museum
235 Bowery

Apple Store
West 14 th street 401w

Century 21
22 Cortlandt
 


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×