1. Home
  2. Architetti
  3. Biografie
  4. Gae Aulenti

Gae Aulenti


Biografia

Architetto e designer di fama internazionale, Gaetana “Gae” Aulenti (1927-2012) si laurea in architettura a Milano nel 1954. La decennale collaborazione con la storica rivista Casabella-Continuità (1955-1965) si rivela fondamentale per la sua formazione.

Nelle prime costruzioni (abitazione con scuderia a San Siro, casa in Brianza) e nei primi mobili (sedia a dondolo Sgarsul, rilettura della poltrona Thonet del 1862) si evidenzia uno stile neoliberty e una revisione critica dell’architettura moderna, in voga nei dibattiti attorno a Casabella tra gli anni ‘50 e ‘60.

Dopo le importanti partecipazioni alle Triennali di Milano del 1960 e del 1963, inizia una proficua collaborazione con Olivetti, Fiat, Max Mara, Knoll, aziende per le quali Aulenti realizza showroom, uffici ed esposizioni in Italia e all’estero.

Oltre alle opere di industrial design (per Artemide, Poltronova, Fontana Arte, tra gli altri), nella lunga carriera spiccano in modo particolare l’architettura d’interni e una serie di importanti ristrutturazioni, tra le quali la Gare d’Orsay di Parigi, trasformata in Museo (1986); Palazzo Grassi a Venezia (1986); il Museo Nazionale d’Arte Catalana a Barcellona (1995); le Scuderie Papali a Roma (2000); l’Asian Art Museum a San Francisco (2003).

Ha anche realizzato scenografie per la RAI, la Scala di Milano, il Teatro dell’Odéon di Parigi e vanta un’importante collaborazione con Luca Ronconi nel Laboratorio di progettazione teatrale di Prato (1976-1979).

Ha insegnato allo IUAV di Venezia e al Politecnico di Milano.
Tra i molti riconoscimenti, la Legion d’Onore in Francia (1987) e il Praemium Imperiale del Giappone (1991).

Gae Aulenti opere e progetti famosi

- Stazioni Museo e Dante della metropolitana di Napoli e ridisegno piazze Cavour e Dante, Napoli (Italia), 2005
- Asian Art Museum, San Francisco (USA), 2003
- Ristrutturazione delle Scuderie Papali, Roma (Italia), 2000
- Sistemazione Piazza Cadorna, Milano (Italia), 1999
- Progetto per l’Istituto Italiano di Cultura, Tokyo (Giappone), 1998
- Padiglione italiano all’Expo ‘92, Siviglia (Spagna), 1992
- Orologio, penna, matita e stilografica per Louis Vuitton, 1988
- Riqualificazione della Gare d’Orsay in Museo, Parigi (Francia), 1986
- Ristrutturazione Palazzo Grassi, Venezia (Italia), 1986
- Allestimento del Museo Nazionale d’Arte Moderna al centre Pompidou, Parigi (Francia), 1985
- Lampada Parole - Tavolo con ruote - Fontana Arte, 1980
- Showroom Knoll, Boston (USA), 1971
- Scuole elementari, Meda (Italia), 1969 e 1974
- Showroom Fiat - Salone dell’automobile di Torino e Genova (Italia), 1968 
- Negozio Olivetti, Parigi (Francia), 1966
- Lampada Pipistrello - Martinelli Luce, 1965
- Uffici Max Mara, Milano (Italia), 1963
- Sedia a dondolo Sgarsul - Poltronova (1962)
- Abitazione unifamiliare in Brianza (Italia), 1958
- Abitazione e scuderia a San Siro, Milano (Italia), 1956

Sito ufficiale

www.gaeaulenti.it

Correlati: Gae Aulenti


Correlati

10-12-2019

Neue Galerie und Kasematten / Neue Bastei vince International Piranesi Award 2019

International Piranesi Award 2019 è il progetto dello studio Bevk Perović arhitekti, la...

More...

09-12-2019

Powerhouse Company firma The Traveller ristorante e hub sociale ad Amsterdam

Nella periferia sud-orientale della città di Amsterdam, ad Amsterdam-Zuidoost, è...

More...

06-12-2019

Silvio d’Ascia Architecture Stazione di Kenitra Marocco

Uno scrigno prezioso, così è stata definita la nuova stazione di Kenitra progettata...

More...



Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×