09-04-2019

Fuorisalone Milano tra sostenibilità e grandi firme dell'architettura

Mario Cucinella Architects MCA, SOS - School of Sustainability, Michele Perlini, Piuarch (Francesco Fresa, Germán Fuenmayor, Gino Garbellini e Monica Tricario), One Works,

Eleonora Signorelli, Kim Christensen, Søren Aagaard,

Milano,

Installazione,

Evento, The Architects Series, Iris Ceramica Group, FuoriSalone,

Impegno per l'ambiente, cambiamenti climatici, sostenibilità, foreste urbane, nuovi materiali, sono i temi principali delle installazione presentate a Milano in occasione dell'edizione Fuorisalone 2019. Proposte elaborate da giovani designer e da grandi firme dell'architettura internazionale.



Fuorisalone Milano tra sostenibilità e grandi firme dell'architettura

L'edizione 2019 del Fuorisalone di Milano vede una grande presenza di installazioni con narrazioni che spingono alla riflessione e alla presa di coscienza sulla fragilità del mondo che ci circonda, unitamente a progetti dove l'architettura e il design propongono soluzioni e nuovi materiali concepiti in un'ottica di sostenibilità. Il nostro percorso inizia dal Brera Design District, dove Iris Ceramica Group presenta in collaborazione con SOS - School of Sustainability e Mario Cucinella Architects l'installazione immersiva: MateriAttiva. La ceramica da sempre etichettata come “materiale inerte per il rivestimento”, grazie alla rivoluzionaria tecnologia ACTIVE Clean Air & Antibacterial Ceramic™ di Iris Ceramica Group, diventa un materiale attivo, anzi eco-attivo, con una certificata azione antinquinante e antibatterica in grado di migliorare la qualità ambientale dello spazio indoor e outdoor in cui è impiegato. Nel cuore di Brera (via Balzan/via San Marco) il 9 aprile il temporary showroom di Iris Ceramica Group, ospiterà la première di The Architects Series – A documentary on: BIG – Bjarke Ingels Group, serie curata dal magazine The Plan per la holding italiana.

BIG lo studio d'architettura fondato dall'architetto Bjarke Ingels a Copenaghen nel 2005 ha in corso importanti opere come l'Amager Resource Center, uno degli edifici più attesi del futuro, il termovalorizzatore della capitale danese che sarà anche luogo di svago e attrazione turistica per i cittadini. Tra le opere che hanno reso celebre lo studio danese nel mondo: il centro culturale LEGO House, musei come il Tirpitz Museum e il Danish National Maritime Museum, complessi residenziali come MTN – The Mountain, spazi pubbici come Superkilen.
La proiezione del docufilm sarà seguita dalla lecture BIG + Small di Kai-Uwe Bergmann architetto partner dello studio newyorkese di BIG. Dal 18 aprile l'ottavo appuntamento di The Architects Series tornerà come di consueto presso SpazioFMGperl'Architettura, la galleria espositiva di Iris Ceramica Group in zona Tortona.

Sempre nel Brera Design District, in piazza Cordusio 1 - Via Dante 2, è NO.MADE dell'architetto Michele Perlini, una micro-abitazione itinerante sostenibile con certificazione come Casa Clima Mobile Home. Una cellula minima di 3 x 9 metri, definita da una cornice strutturale in acciaio corten e da una grande facciata vetrata per vivere immersi nel paesaggio circostante.

All'Università Statale di Milano, per Interni Human Spaces, lo studio Piuarch ha progettato "La Foresta dei Violini" un omaggio alla Foresta di Paneveggio nella Val di Fiemme, da cui proviene il legno dei famosi abeti rossi di risonanza usati per realizzare i violini Stradivari e distrutti nell'ondata di maltempo che il 29 ottobre 2018 ha colpito l'arco alpino italiano. L'installazione realizzata con il legno grezzo degli alberi spezzati e sradicati con le loro radici al vento è testimone della natura violata dai cambiamenti climatici, è un luogo di memoria dove l'architettura diventa appoggio e sostegno, evocativo dell'architettura primordiale degli alberi e della foresta.

Le alghe marine come risorsa sostenibile sono alla base di WAVES, installazione a cura di Francesca Benedetto realizzata nel Creative Hub di One Works, in via Sciesa 3. L'installazione introdurrà il pubblico a “(f)Acts on Climate Change”, un ciclo di iniziative con esperti di ambiti diversi curato da Daniele Moretti, giornalista esperto di tematiche ambientali. Gli eventi che si seguiranno nei prossimi mesi verteranno sui mutamenti generati dai cambiamenti climatici e sulla necessità di un nuovo progetto per il mondo, richiamando ciascuno alle responsabilità e alle possibilità di intervento nel quotidiano.

(Agnese Bifulco)

MateriAttiva
Iris Ceramica Group with SOS - School of Sustainability & Mario Cucinella Architects
via Balzan/via San Marco – Milano
MateriAttiva sketch by Mario Cucinella
Images courtesy of BIG: photo by Søren Aagaard (Amager Resource Center), Kim Christensen (Lego House)

NO.MADE
Architects: Michele Perlini
piazza Cordusio 1 - Via Dante 2 - Milano
Images courtesy of Michele Perlini

La Foresta dei Violini
Architects: Piuarch
Concept: Nemo Monti
Forest Photo: Leonhard Angerer, Daniele Benedetti
Università Statale di Milano, via Festa del Perdono Milano
Images courtesy of Piuarch

WAVES
curated by Francesca Benedetto with Violaine Buet.
One Works, Creative Hub via Sciesa 3 Milano
Images courtesy of One Works


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×