15-07-2021

EFFEKT Architects un foyer per Amager Bio e ZeBU theater Copenhagen

EFFEKT,

Rasmus Hjortshoij,

Copenhagen, Danimarca,

Cultural Center,

A Copenhagen, lo studio EFFEKT Architects ha progettato un nuovo foyer per due importanti luoghi culturali della città, l'Amager Bio e il ZeBU theater. Entrambe le strutture sono mete storiche e consolidate per gli eventi culturali del quartiere di Amager, era quindi necessario ampliare i foyer per rispondere alle esigenze contemporanee e poter ospitare anche eventi di rilevanza internazionale.



EFFEKT Architects un foyer per Amager Bio e ZeBU theater Copenhagen

L'Amager Bio e il teatro ZeBU sono due luoghi storici di Copenhagen, due mete consolidate nell'ambito dell'offerta culturale della città nonché un punto di riferimento per concerti ed eventi, prima della pandemia, l'Amager Bio ospitava fino a 200 concerti all'anno.
Lo studio EFFEKT Architects, degli architetti Tue Foged e Sinus Lynge, ha realizzato il progetto di sistemazione dell'area con ristrutturazione e ampliamento delle due strutture grazie alla realizzazione di un nuovo foyer, che risponde alle esigenze contemporanee di spazio e permette di ospitare anche eventi di rilevanza internazionale.
Lo storico edificio dell'Amager Bio era stato costruito nel 1939 – 1941, concepito originariamente come cinema, era stato utilizzato in questo modo fino al 1986. A partire dal 1991 è diventato un'istituzione culturale della città di Copenaghen e accanto alle proiezioni cinematografiche sono stati proposti spettacoli teatrali, eventi musicali e altre attività culturali. Il tutto senza intervenire in modo organico e pianificato sulla struttura dell'edificio, ma solo con una serie di piccoli interventi dettati da esigenze contingenti. È solo nel 2009, quando lo studio d'architettura EFFEKT vince il relativo concorso di progettazione, che vengono definite tutte le necessità e viene pianificata una strategia d'intervento per dar vita a un nuovo Amager Bio, con spazi e strutture coerenti per tutte le funzioni.
La sistemazione dell'area ha coinvolto anche la pavimentazione dei vicini spazi esterni che connettono i diversi elementi conferendogli un'unica identità a partire dal Music Plaza, il padiglione destinato ai grandi eventi, fino al volume del foyer realizzato demolendo alcune preesistenze per dotare le struttura di un nuovo e più ampio ingresso. L'intento è stato infatti quello di sostituire le precedenti hall di ingresso. mal posizionate, piccole, non adatte alle esigenze contemporanee e alla possibilità di accogliere eventi di rilevanza internazionale, con una struttura completamente nuova che potesse ottimizzare le necessità dei vari spazi principali e secondari dell'Amager Bio. Il nuovo foyer amplia l'offerta di spazi sia per il pubblico (toilette, guardaroba e altre funzioni di servizio) sia per gli artisti. Il nuovo spazio è confortevole, flessibile e multifunzionale, può essere utilizzato per diversi tipi di eventi e crea una sinergia con il vicino teatro. Uno degli intenti principali è stato, infatti, quello di offrire un ingresso comune anche al teatro indipendente ZeBU, dedicato in particolare a un pubblico di bambini e ragazzi. Le due sedi ora condividono oltre alla comune area di ingresso anche una serie di funzioni di servizio che migliorano l'esperienza dei visitatori. Il nuovo volume con la sua facciata liscia in alluminio anodizzato ha un aspetto distintivo, che richiama il vicino Amager Children's Culture House di Dorte Mandrup e dichiara subito la sua contemporaneità rispetto alle strutture che lo circondano, la sua riconoscibilità è inoltre un implicito invito all'ingresso. La riorganizzazione e l'ottimizzazione interna degli spazi, progettata dallo studio EFFEKT Architects, ha anche un altro importante pregio: ha permesso alla struttura dell'Amager Bio di aumentare la sua capacità da 1100 a 1400 spettatori.

(Agnese Bifulco)

Images courtesy of EFFEKT Architects, photos by Rasmus Hjortshøj

Project Data
Project name: Amager Bio and ZeBU
Typology: culture and renovation
Client: Municipality of Copenhagen, Byggeri København
Architect: EFFEKT Architects https://www.effekt.dk/
Design team: Tue Hesselberg Foged, Sinus Lynge, Gitte Juul Sørensen, Peter Bengsten, Anders Hjørtnæs, Alexis Anderson, Toni Rubio Soler, Tina Lund Hansen, Yulia Kozlova, Evgeny Markachev, Marco Antonio Ravini
Collaborators: Rambøll
Size: 5290 m2
Location: Copenhagen S, Denmark
Year: 2016-2019
Status: Completed
Photos: Rasmus Hjortshøj


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature