09-12-2020

DDAP Architect: Ruang Tekuni Apartment a Seminyak, Bali

DDAP Architect,

Sonny Sandjaya,

Bali,

Residenze,

Microcosmo della realtà paesaggistica e climatica di Bali, il Ruang Tekuni Apartment dello studio DDAP Architect è un’interessante proposta di commistione tra residenza e hotellerie. Il cemento si ingentilisce grazie all’uso di legno di recupero per i dettagli e del laterizio come brise soleil.



DDAP Architect: Ruang Tekuni Apartment a Seminyak, Bali

Il Ruang Tekuni Apartment dello studio DDAP Architect è un’architettura residenziale e per l’ospitalità che si colloca ai confini dell’area urbanizzata della località turistica di Seminyak, sull’isola di Bali. Incide sul progetto il clima locale: elevate temperature in tutto il corso dell’anno, e un tasso di umidità generalmente alto, sia nella stagione delle piogge tra novembre e marzo, sia nel resto dell’anno in cui capitano intensi acquazzoni. La vegetazione rigogliosissima che consegue a questo tipo di condizioni territoriali diventa essa stessa parte integrante della progettazione architettonica, come un elemento strutturale e sistemico dalla cui presenza e dallo sviluppo della quale gli habitat umani non posso prescindere.
Altra peculiarità dell’isola di Bali e in particolare della frequentatissima area urbana di Seminyak è la presenza del turismo, che ha trasformato negli ultimi decenni la località in un sistema di accoglienza per persone provenienti da tutto il mondo. Tuttavia, i numerosi locali, resort e centri residenziali per l’ospitalità vacanziera si sono fatti largo tra una vegetazione dominante, che non manca di caratterizzare ancora queste spiagge e queste mete.
Il progetto del Ruang Tekuni Apartment cerca una mediazione tra la vita dei residenti, che sono anche generalmente gestori di attività legate all’hotellerie, e il turismo stesso. Edificata su un piccolo lotto di terreno rettangolare, stretto tra costruzioni di una certa altezza, e con accesso veicolare da una stradina di quartiere, questa residenza con hotel cerca di riproporre in un microcosmo la ricchezza molteplice del paesaggio di Seminyak.
La richiesta era quella di realizzare dodici appartamenti da affittare e un’unità residenziale per la famiglia dei proprietari, appassionati collezionisti d’arte locale. Lo studio DDAP Architect, con sede a Bali, introduce il concetto di rifugio, di ambiente protetto dai clamori esterni, ma in grado di riprodurre le atmosfere paesaggistiche proprie della località.
Afferma infatti Dirgantara I Ketut, direttore di DDAP Architect:“Abbiamo proposto l'idea di una foresta pluviale tropicale, collocando al centro elementi verdi e zen per offrire un'esperienza sensoriale non solo visiva ma creata anche dal fruscio delle foglie tra gli alberi e dalla leggera brezza che soffia sulla pelle, per ottenere edifici che fossero in armonia con la natura”. L’idea di non isolare l’ambiente abitativo, ma di fare in modo che esso faccia da filtro con il mondo esterno, lasciando entrare i caratteri propri del genius loci, conduce a progettare una residenza a ballatoio, orientata verso il suo interno. Poche e sempre filtrate sono le relazioni con il contesto, lasciate a finestre minime o a pareti trattate a brise soleil. La grande facciata di laterizi finemente lavorati secondo tecniche locali nasce con l’intenzione di essere soglia sull’ambiente esterno.
DDAP Architect progetta un edificio su tre livelli più un attico, che circondano una corte dove si rintraccia una sintesi dei principali elementi naturali che costituiscono l’immaginario di questo paese: l’acqua, la pietra, il legno, la terra e la vegetazione fatta di felci e altre piante. L’idea di microcosmo porta al concetto di corte chiusa, attorno alla quale le passerelle di legno al piano terra e i ballatoi al secondo piano e al piano dell’attico, consentono di creare percorsi di scoperta per gli ospiti. Un’esperienza quella al Ruang Tekuni Apartment di tipo peripatetico, che spinge a scoprire la bellezza del proprio habitat, giorno dopo giorno, nella contemplazione. L’acqua torna poi anche al secondo piano dove è stata inserita una zona esterna alla corte che ospita la piscina comune e un giardino pensile.
Dal punto di vista dei layout, l’edificio presenta un piano terra con hall di ingresso, sala di amministrazione e zone di manutenzione e servizio. Intorno alla corte si sviluppano poi 6 appartamenti progettati su due livelli con scala interna: questi hanno finestre affacciate sull’interno verde al primo livello e possono godere del percorso esterno tracciato con passerelle in legno. Al secondo piano altri 6 nuclei residenziali, monolocali dotati di ballatoio, per suggerire ancora una volta la contemplazione del giardino.
L’appartamento privato dei proprietari corona l’edificio, abbracciando la corte a C: una biblioteca, un ampio ambiente di lavoro, oltre alle camere, trovano spazio sotto un tetto antico di provenienza cinese con decorazioni, funzionale in particolare durante la stagione delle piogge per le sue falde pronunciate.
Il cemento strutturale è stato ingentilito dall’accostamento con il legno di recupero utilizzato in molti dettagli, come i tamponamenti, il pavimento del ballatoio, i vasi e persino i pilastri della copertura. La struttura di quest’ultima è stata accuratamente ricercata e selezionata dal proprietario, mentre la forma a spioventi con le tegole in terracotta, riferiscono gli architetti, fa riferimento alla forma tradizionale del tetto dei fienili di riso balinese. I blocchi di laterizio per le facciate verso l’ingresso consentono alla luce e all'aria di filtrare, accentuando quell’atmosfera di intimità che è al centro del concetto spaziale.

Mara Corradi

Architects: DDAP Architect www.ddaparchitect.com
Principal Architects: I Ketut Dirgantara, M.T., IAI
Design Team: Dirgantara, Yuni Utami, Iwan, Gunawan, Artha
Clients: Mr. Hendra & Mrs. Lilie
Engineering & Construction: Unang
Landscape: Rai Sudjana
Location: Seminyak Kuta Bali
Completion Year: 2018
Gross Built Area: 800 sqm
Photos by © DDAP Architect (18-24) & Sonny Sandjaya (01-17)


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature