24-06-2019

Cinema in Abbazia Rassegna cinematografica d’architettura

Linda Vukaj,

Parma, Italia,

Mediateca,

Evento,

Dal 27 giugno nel suggestivo scenario dell'Abbazia di Valserena a Parma, torna la rassegna cinematografica d'architettura organizzata da CSAC Università di Parma e Ordine degli Architetti PPC di Parma. L'edizione 2019 dal titolo Wild Cities è dedicata alla città contemporanea e alle sue trasformazioni.



Cinema in Abbazia Rassegna cinematografica d’architettura

La città e soprattutto il racconto che ne fa di essa il cinema, non è mai intesa solo come “luogo” fisico ma è di volta in volta: “universo culturale, archivio di memorie e di racconti, spazio delle relazioni, cassa di risonanza e laboratorio del tempo che scorre”; per limitarsi solo ai temi individuati dai curatori della rassegna cinematografica d'architettura Cinema in Abbazia, che dal 27 giugno si svolgerà nella suggestiva cornice della corte dell'Abbazia di Valserena a Parma. Riallacciandosi all'edizione 2018, dedicata ai cineasti Ila Bêka e Louise Lemoine, ad aprire la rassegna sarà proprio una loro recente produzione: Homo Urbanus Tokyoitus e Homo Urbanus Neapolitanus, due film realizzati nel 2018 che fanno parte di progetto di ricerca a lungo termine “Homo Urbanus”, girato in 7 diverse città del mondo: Seoul, Bogotà, Napoli, San Pietroburgo, Rabat, Kyoto e Tokyo.

"L'anno scorso Cinema in Abbazia ha riscosso davvero un grande successo, persino superiore alle nostre aspettative. Legare l'architettura e il cinema è una strada molto interessante che quest’anno ci ha spinto ad ampliare il nostro punto di vista. Abbiamo ragionato sul tema della città e delle sue trasformazioni dovute ai fenomeni sociali e abbiamo scelto film che potessero dare uno sguardo sia descrittivo che emozionale sulla realtà. In particolare ci interessava proporre una visione urbana non convenzionale, non prettamente architettonica, ma una prospettiva antropologica, per evidenziare come l’uomo modifica la città e la città a sua volta modifica l’uomo nel corso del tempo." Con queste parole il Presidente dell'Ordine Architetti di Parma, Daniele Pezzali, ha presentato alla redazione di Floornature la nuova edizione della rassegna cinematografica intitolata Wild Cities e organizzata dall'ordine che presiede e da CSAC Università di Parma, con la collaborazione dell’Associazione Sequence, il patrocinio del Comune di Parma e il sostegno di Fondazione MonteParma, Impresa Allodi e Bucci Spa.
Come preannunciato dall'architetto Daniele Pezzali la rassegna è costituita da cinque proiezioni dedicate alla città contemporanea e alle sue trasformazioni. Il documentario è lo strumento che hanno scelto i cineasti per avere un approccio rigoroso d'osservazione e uno stile libero nel racconto. Ogni proiezione è un diverso punto di vista per raccontare sotto molteplici asspetti il rapporto tra l’essere umano e il suo habitat.

Cinema in Abbazia si svolgerà per cinque giovedì consecutivi a partire dal 27 giugno presso la corte dell'Abbazia di Valserena a Parma. La rassegna curata da Cecilia Merighi e Daniele Pezzali (per Ordine Architetti PPC di Parma), Sara Martin (per CSAC Università di Parma), Stefano Cattini e Sara Antolotti (per Associazione Sequence) si è avvalsa per la selezione delle pellicole della consulenza di un esperto del cinema, Silvio Grasselli, membro del comitato di selezione e curatore del Festival dei Popoli (Firenze), vicedirettore di DocSS – Festival internazionale del cinema urbano (Sassari). Dal 4 luglio in occasione della rassegna sarà possibile visitare la mostra Nuove figure in un interno, allestita nella Sala delle Colonne dell’Abbazia, con una selezione di cortometraggi sul tema.

(Agnese Bifulco)

Titolo: Cinema in Abbazia / Rassegna cinematografica d’architettura Wild Cities
Date: 27 giugno – 25 luglio 2019
Sede: Abbazia di Valserena, Strada Viazza di Paradigna, 1 – Parma Italia
Organizzatori: Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma + Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Parma

Immagini: cortesia degli organizzatori
Ila Beka allo CSAC - credits Foto Linda Vukaj
Immagini film: cortesia degli autori

www.csacparma.it
www.archiparma.it


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×