17-01-2020

Una fattoria olandese in alluminio e legno di Mecanoo

Mecanoo,

Ossip Architectuurfotografie,

Danimarca,

case vacanze, Ville, Cascina,

Metallo, Legno,

I Mecanoo ripropongono la tipica cascina olandese in una nuova chiave stilistica, molto più moderna, ma con uno sguardo globale vicino alla tradizione



Una fattoria olandese in alluminio e legno di Mecanoo La tipica cascina olandese è stata ripensata in chiave contemporanea dallo studio Mecanoo attraverso l’uso di una struttura in legno laminato incrociato (CLT), nonché rivestita in alluminio.
Stupisce vedere la classica cascina olandese, simpaticamente chiamata anche hoeve, cioè zappa, rivisitata in chiave contemporanea dallo studio Mecanoo, sia nei materiali che nelle forme.
Si tratta di un classico caso in cui il passato diventa di ispirazione. Infatti, la forma dei volumi a “ferro da stiro”, tipiche delle cascine e dei fienili, in taluni casi rivestiti di lamiera, in particolare nelle versioni novecentesche, è stata la fonte da cui attingere idee progettuali, spingendole ai massimi livelli, non solo compositivi. Tutto questo è confluito in tre volumi, simili fra loro, dislocati attorno a un’aia, quasi a creare un antico e riconosciuto microcosmo rurale che, per chi non è olandese, rappresenta una situazione del tutto inaspettata e seducente. Anche i materiali che lo studio Mecanoo ha scelto sono del tutto tradizionali, però rieditati in modo da essere performanti, seguendo così uno stile di vita più contemporaneo.
L’alluminio anodizzato corrugato, utilizzato per le superfici esterne, è di color bronzo scuro, in quanto ha la particolarità di attrarre le radiazioni solari in inverno come in estate. Quest’ultima stagione però è molto più breve, quindi mitigata dall’inerzia termica dovuta agli spessori murari e a una pompa di calore che regola il clima interno. Le acque pluviali sono qui gestite in maniera nascosta attraverso l’uso di grondaie. Queste appaiono come incisioni orizzontali alla base delle falde del tetto, evitando di compromettere il senso di perfezione volumetrica che sta alla base del progetto, nonché rendendo il tutto molto elegante. Un aspetto, la calda eleganza, che si trova anche negli interni, in quanto l’abete bianco della varietà Albes abia, detto anche Silver fir, utilizzato per i rivestimenti, crea spazi accoglienti e non monotoni, come invece si potrebbe pensare.
La struttura degli edifici è in CLT, conosciuta anche come X-Lam, una tecnologia edile in continua crescita un po’ ovunque, soprattutto per il basso livello di CO2 ottenuto in fase di produzione, rendendo il progetto molto più ecosostenibile di quanto si possa immaginare.



Fabrizio Orsini


Progetto: Mecanoo
Luogo: Vught
Villa con studio di cucina, soggiorno, sala da pranzo, cucina, camera matrimoniale, due camere da letto per bambini, bagno, terrazza sul tetto, area di lavoro, sala giochi, parcheggio auto e biciclette, suite ospiti, per un totale di 683m2
Design 2016-2018
Realizzazione 2018-2019

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature