24-11-2017

Casa di cartone e legno Wikkelhouse

Amsterdam,

Appartamenti,

Design,

Legno,

La Wikkelohouse di Amsterdam ha ideato una casa eco-friendly di cartone, con struttura di legno, completamente prefabbricata leggerissima e posizionabile ovunque



Casa di cartone e legno Wikkelhouse Ci sono voluti quattro anni di sperimentazione per concepire una vera casa di cartone. Da ora è in produzione e acquistabile on-line dalla Wikkelhouse, basta inviare una mail e indicare il luogo in cui la si vorrebbe realizzare.
La protagonista produttiva è una macchina a cui viene agganciata una struttura prefabbricata in legno sulla quale vengono avvolti e incollati, con una colla eco-friendly, ben 24 strati di cartone provenienti da una bobina madre, ottenendo così un nuovo e grandissimo “rotolo” il cui nucleo vuoto è lo spazio abitativo. Inutile dire che la forma del prospetto è composta da due sagome che ricordano una casa con tetto a doppia falda di legno identiche fra loro con angoli stondati, unite da travi per migliorare il processo di avvolgitura di ogni elemento base. Questi sono attaccati uno accanto all’altro al fine di ottenere la basic-house composta di tre moduli da 1,20mt ciascuno per una lunghezza totale di circa 3,6mt. Ogni modulo, il cui prospetto è largo 4,6mt e alto 3,5mt, viene poi rivestito di listelli di legno, così come gli interni, sempre con buona cura dei dettagli e in chiave minimal. Cosicché bagno, fornelli e impianto di riscaldamento, cioè una piccola stufa, sono ridotti al minimo, soddisfando pienamente gli standard qualitativi e le aspettative dei clienti. Il numero di moduli da unire non ha limite, infatti il video realizzato dai produttori, che ne descrive le peculiarità, indica con ironia che partendo da un modulo base si può raggiungere un treno di moduli lungo 127mt.
Accanto ai costi relativamente contenuti vanno considerati i pesi altrettanto bassi, in quanto ogni modulo è di circa 500kg per cui, con le dovute verifiche, può essere posato sia sul tetto di un palazzo così come in giardino. Tutto questo purché la casa resti sullo chassis fornito dall’azienda, anch’esso in legno e il cui ruolo è di tenerla sollevata dal piano di posa, in qualità di fondazione fuori terra, garantendone la giusta aerazione e un comodo collegamento degli impianti.

Fabrizio Orsini

Wikkelhouse - Amsterdam, Netherlands
www.wikkelhouse.com

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×