29-09-2015

Il grande formato delle piastrelle in gres Maximum: una nuova frontiera progettuale

Australia,

contemporaneo, Design,

Gres Porcellanato,

GranitiFiandre,

Le maxi piastrelle in gres porcellanato Maximum di GranitiFiandre sono un prodotto innovativo, dal punto di vista tecnologico ed estetico, in grado di ridefinire ogni pavimento e rivestimento per interni ed esterni



Il grande formato delle piastrelle in gres Maximum: una nuova frontiera progettuale

Le superfici contemporanee sono sempre al centro dei processi d’innovazione tecnologica e della riflessione di architetti e designer, pronti a cogliere ogni possibile miglioramento prestazionale.

Oggigiorno sono soprattutto le piastrelle in gres porcellanato ad avere le migliori performance tecniche ed estetiche nel mercato delle pavimentazioni e dei rivestimenti.

Con le sue capacità compositive e le possibilità combinatorie, il gres è un materiale unico nel panorama dell’architettura e dell’interior contemporaneo, grazie all’indubbia resistenza, alla leggerezza, alla flessibilità e alla duttilità nelle fasi di lavorazione e di posa.

Materiale ideale per pavimenti e rivestimenti per interni ed esterni, il gres porcellanato è oggi considerato e utilizzato anche come un vero e proprio oggetto di design, proprio per la sua capacità di completare, avvolgere e caratterizzare pavimenti e rivestimenti per ogni tipologia di spazio.

Tra gli aspetti più analizzati del gres porcellanato troviamo il formato, le cui potenzialità sono espresse soprattutto nelle piastrelle grandi formati quali Maximum Fiandre Extralite di GranitiFiandre.

Maximum è una maxilastra, la più grande disponibile sul mercato del gres porcellanato (350x150 mm) per soli 6 mm di spessore e dall’esiguo peso di 14kgs per m2.

Lo spessore ridotto rende Maximum un prodotto fortemente orientato al rispetto dell’ambiente, visto che vengono utilizzate materie prime da 2 a 3 volte inferiori rispetto ai materiali di cava, oltre ad un evidente minor consumo dell’energia necessaria per la produzione.

Dal punto di vista estetico, Maximum si distingue per essere l’unica maxilastra con finitura completamente levigata, “elemento che contribuisce ad impreziosire ulteriormente il valore percepito del prodotto”.

Inoltre le sue dimensioni permettono una visione dello spazio quanto mai uniforme, omogenea e ricca di effetti luminosi, in quanto nell’unità progettuale vengono notevolmente ridotte le interruzioni visive.

Un’importante applicazione di Maximum è stata recentemente impiegata nel contesto del Sidney Indesign, evento annuale che si svolge in diverse e importanti città tra Asia e Australia.

Con la collaborazione e il progetto dello studio Thomas Coward di Melbourne, Artedomus (distributore esclusivo in Australia dei prodotti Fiandre, attraverso il brand MAXIMUM AUSTRALIA ha realizzato l’installazione concettuale The Pipers che risponde al tema fieristico Ritual: The Art of Tradition e “reinterpreta in chiave contemporanea, il fascino e il potere della pietra nella storia dell’uomo”.

L’installazione scultorea evoca rituali e tradizioni della pietra, archetipi della storia dell’uomo: per realizzarla sono state utilizzate le finiture Maximum Calacatta Statuario, Travertino e Nero Supremo.



Marco Privato


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×