04-06-2019

FMG Twenty e Twenty+: soluzioni pratiche per pavimenti esterni

pavimenti esterni, Rustico,

Pietra, Gres Porcellanato,

Pavimenti Sopraelevati, FMG Fabbrica Marmi e Graniti,

Con l'estate alle porte, le lastre in ceramica tecnica FMG permettono di ripensare gli ambienti esterni, grazie ad una serie d'impareggiabili vantaggi tecnici ed estetici. Facili da posare su erba, ghiaia e sabbia, oltre che con colla su massetto, possono essere utilizzate anche come pavimento sopraelevato, mantenendo in ogni caso le proprietà del miglior gres porcellanato di Iris Ceramica Group in termini di resistenza, impermeabilità e inalterabilità



FMG Twenty e Twenty+: soluzioni pratiche per pavimenti esterni
Con l'arrivo della primavera si torna a ripensare al proprio giardino, preparandolo per i mesi più caldi in modo accogliente e confortevole.
Progettare e decorare un piccolo spazio verde può essere un momento di estrema serenità, da vivere in intimità con tutte quelle componenti che molto spesso diamo per scontate, ma che sono elementi fondamentali della nostra vita: l'aria aperta, il sole, il contatto diretto con la natura.
La sistemazione di cortili, vialetti, scalinate esterne, balconi, terrazze e porticati può quindi essere un'esperienza gratificante e piacevole, oltre che un intervento funzionale che permette di risolvere alcune delle problematicità che ricorrono negli spazi esterni.
Come per gli ambienti interni, anche nell'outdoor le pavimentazioni rivestono un ruolo primario, non solo a livello estetico ma soprattutto per la praticità del camminamento e per consentire al meglio passaggi di tubature (ad esempio l’impianto di irrigazione).
É quindi necessario affidarsi ad una scelta di materiali che garantiscano un'ottima resistenza, visto che saranno in contatto con l'esterno per tutto l'anno, ma che siano anche esteticamente integrabili nello spazio green e, dove possibile, permettano anche un elegante effetto di continuità e profondità con gli ambienti interni.
 
Come per pavimenti e rivestimenti interni, uno dei materiali più indicati per il decking in esterno risulta essere il gres porcellanato, per l'insieme delle sue proprietà di inassorbenza e per i molti effetti estetici raggiunti negli ultimi anni.
FMG Fabbrica Marmi e Graniti, leader nella produzione di piastrelle in gres porcellanato appartenente alla storica holding Iris Ceramic Group, dedica agli spazi esterni due sistemi di pavimentazioni con lastre di alto spessore: Twenty e Twenty+ (link), indicate anche per aree pubbliche e per il wellness.
Twenty è la lastra monolitica in gres porcellanato col formato 60x60 cm.: si tratta di "un unico corpo in pietra naturale di fabbrica rettificata" con spessore 20 mm. dal quale deriva il nome. 
Twenty+ ha invece uno spessore leggermente superiore (21 mm.) ed è una lastra disponibile su richiesta e composta da due corpi di ceramica tecnica di 10 mm. accoppiati.
Entrambe le soluzioni, progettate esplicitamente per l'outdoor, hanno diverse possibilità di posa a seconda della tipologia di fondo su cui verranno posate.
Le prestazioni tecniche delle lastre e del gres porcellanato di Iris ceramica Group permettono prestazioni elevatissime, in grado di resistere alle avversità atmosferiche durante l'anno (compreso il ghiaccio, grazie all'impermeabilità del materiale) e al passaggio di carichi pesanti.
Facile da posare e da sostituire senza l’intervento di personale specializzato, Twenty risulta inoltre inattaccabile da muschi e muffe e non teme sostanze trattanti, quali concimi o insetticidi. 
É possibile detergere facilmente la sua superficie con i normali metodi di pulizia, oppure con l'idropulitrice. 
La superficie Twenty è antiscivolo e "non si altera al contatto prolungato con il sale": queste performance rendono Twenty particolarmente indicato per le zone vicine al mare (quindi a contatto con la salsedine, come gli stabilimenti balneari) oppure in alta montagna, dove è consuetudine spargere il sale durante i periodi invernali.
 
Possibilità di posa di Twenty e Twenty+
 
Sono 5 le possibilità di posa delle lastre Twenty e Twenty: a colla su massetto, a secco su erba, su ghiaia e su sabbia, oltre che come pavimento sopraelevato che approfondiremo a parte.
 
La posa a colla su massetto è indicata per i tracciati delle piste ciclabili, nei camminamenti pedonali e per i marciapiedi, ingressi e rampe d'accesso per garage, parcheggi e aree di sosta. 
Questo perchè la lastra possiede una resistenza fuori dal comune ai carichi di rottura, sopporta il frequente calpestio ed è di fatto inalterabile nel tempo.
A seconda del terreno di cui si dispone, FMG prevede inoltre la posa a secco su erba, sabbia e ghiaia (in quest'ultimo caso si potrà apprezzare un migliore drenaggio). 
Si tratta di sistemi immediati, senza l’utilizzo di materiali collanti, né di personale specializzato. Tra i molti vantaggi si segnala la possibilità di sostituire le singole lastre (ad esempio per alterazioni del suolo, cambiamenti di impianti di irrigazione, d'illuminazione o per sostituzione di cavi e tubature).
 
Pavimento sopraelevato
 
Il pavimento sopraelevato è invece un sistema di pavimentazione progettato per rispondere alle diverse necessità ed esigenze logistiche, in particolare per tutti gli ambienti interni ad alta concentrazione d'impiantistica.
In esterno, risponde soprattutto alle necessità di alloggiare tubazioni per impianti di irrigazione e impianti di illuminazione, preservandoli e utilizzandoli nel modo migliore, ad esempio portando l’impianto di irrigazione direttamente nelle fioriere o creando giochi d’acqua e di luci sulla terrazza o in altre posizioni esterne.
Il pavimento sopraelevato permette una facile ispezione degli elementi sottostanti al piano di calpestio, quali solette e guaine, tubazioni con funzione di scolo per l'acqua piovana, pozzetti e griglie.
L'intercapedine che si viene a creare col sistema "galleggiante" del piano sopraelevato, risulta una soluzione ideale per evitare risalite d'umidità, problemi di gelate e infiltrazioni d'acqua.


Marco Privato


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×