14-06-2011

Architettura sostenibile

Sostenibilità,

Negli ultimi anni tutto ciò che ha avuto a che fare con la progettazione edilizia, la scelta di materiali e di tecniche costruttive ha dovuto confrontarsi per forza di cose con il termine sostenibilità.



Architettura sostenibile Negli ultimi anni tutto ciò che ha avuto a che fare con la progettazione edilizia, la scelta di materiali e di tecniche costruttive  ha dovuto confrontarsi per forza di cose con il termine sostenibilità.
Progettare e costruire un’architettura sostenibile significa ridurre al minimo l’impatto delle costruzioni sulla salute dell’uomo e sull’ambiente, attraverso un limitato consumo di risorse non rinnovabili e l’utilizzo di materiali non nocivi al fine di salvaguardare il rapporto uomo-edificio-ambiente.

L’ambiente, inteso come clima e come fonte di materie prime, ha da sempre condizionato profondamente l’architettura, determinandone le sue caratteristiche. Con il passare del tempo però i nuovi materiali, l’ampia disponibilità di energia e la rapida evoluzione delle tecnologie hanno interrotto quell’antico legame edificio-ambiente, fondamentale all’interno della progettazione e che solo l’architettura sostenibile ha ripreso a considerare come tale.
Valutare quali materiali utilizzare dando la preferenza a quelli naturali e di produzione locale oltre che poco inquinanti nelle fasi di produzione e smaltimento; progettare impianti elettrici che limitino il più possibile la presenza di campi elettromagnetici; scegliere tipologie costruttive che consentano una corretta traspirazione e ventilazione dell'edificio; utilizzare impianti che riducano il consumo energetico ed applicare le necessarie misure per ridurre la dispersione del calore e amministrare l’acqua, bene prezioso, in maniera responsabile.

Anche il verde urbano, sia pubblico che privato, è uno degli elementi più importanti in fase di progettazione.Oltre ad essere fondamentale per il benessere psico-fisico, può diventare, infatti, un parametro di controllo micro/macroclimatico e di comfort e quando consapevolmente progettato e controllato si trasforma in strumento di sostenibilità ambientale.
Questi rappresentano i princìpi del nuovo “costruire sano” che oltre alla funzionalità e alla sostenibilità dell'edificio migliorano anche la qualità della vita e il benessere di chi lo vive.

E’ per questo che molti produttori di materiali da costruzione, pur continuando con una produzione industriale che fa largo uso di prodotti chimici e di materie prime preziose o che necessitano di grandi quantità di energia per la loro lavorazione, stanno cercando di correre ai ripari studiando soluzioni che tendono a limitare in qualche modo gli effetti negativi dei prodotti nocivi sull’ambiente e sulla salute.
“Sosteniamo” allora l’architettura sostenibile e intelligente che consente di ottimizzare le prestazioni energetico–ambientali del progetto a partire dal rispetto per il paesaggio al fine di realizzare una casa sana e confortevole.
Notizie esclusive, articoli, approfondimenti e progetti dedicati all’architettura sostenibile e all’eco-design nel blog di Floornature dedicato all’argomento: Livegreen Blog.

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature