17-11-2015

Casa Gabriela di TACO, Taller de Arcquitectura Contextual

TACO,

Bar, Sport & Wellness,

Cemento,

Una dello Yucatan nello Yucatan. A Merida, Messico, lo studio TACO, Taller de Arquitectura Contextual, ha realizzato con grande attenzione alla sostenibilità e alla sicurezza una casa tipica della zona, dalla struttura alla vegetazione.



Casa Gabriela di TACO, Taller de Arcquitectura Contextual

Casa Gabriela, di TACO, è una casa indipendente a Merida, nello Yucatan. L'obiettivo posto agli architetti era quello di provvedere un'abitazione funzionale immersa in un ambiente sereno, considerando la sicurezza, la ventilazione e l'efficienza energetica, contenendo i costi di realizzazione e mantenimento.

La casa è distante dalla strada e, assieme alle mura delle proprietà confinanti, crea una "plazoleta", piccola piazza tipica dello Yucatan. Posta all'ingresso e progettata come uno spazio pubblico, ospita una piscina ornamentale che viene utilizzata anche per il controllo delle zanzare. L'elemento d'acqua è percepibile da tutte gli spazi interni comuni, in particolar modo con l'ingresso.

La casa è ripartita in tre zone consecutive: da prima un'open space pensato come area sociale in cui cucina, sala da pranzo e salotto s'incontrano, poi una zona intermedia che ospita i servizi e da ultima la camera da letto. Sia l'open space che la camera si affacciano su terrazzi che, dall'interno, vengono percepiti come la naturale estensione degli ambienti. Da questi si può infine raggiungere il giardino posteriore ed il patio aperto sul tetto.

La tipologia del clima in quella zona permette di chiudere le aperture unicamente con zanzariere, permettendo così una ventilazione costrante. Aperture sul tetto permettono infine il ricircolo dell'aria calda, senza ricorrere a metodi artificiali.

Il sistema costruttivo è quello più comune nella zona, il cemento, con cui sono realizzati i mattoni, le travi e il pavimento a blocchi. Anche i reticoli esterni alla casa sono realizzati in cemento, e non svolgono solo una funzione puramente ornamentale ma servono a proteggere da vandali, uragani e insolazioni. Da ultime le finiture: le fughe tra i blocchi di pavimento sono in cemento macinato.

La vegetazione nel giardino è principalmente endemica, da spazio alla cultra locale e ospita alberi da frutto e verdura per il consumo degli inquilini.

Francesco Cibati

Architects: TACO taller de arquitectura contextual
Ubication: Mérida, México.
Construction area: 85.00 m2
Surface area: 300.00 m2
Project Year: 2014
Construction Year: 2015
Project and construction team: Carlos Patrón Ibarra, Alejandro Patrón Sansor, Ana Patrón Ibarra, Estefanía Rivero Janssen.
Structural Project: Ing. Gabriel Vargas Marín
Photography: Leo Espinosa

http://www.arquitecturacontextual.com/


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature