23-04-2021

Cantilever House di Zero Energy Design Lab

Zero Energy Design Lab,

Noughts and Crosses, Andre J. Fanthome,

Raj Nagar, Ghaziabad, India,

Residenze,

Lo studio d'architettura indiano ZED Lab, acronimo di Zero Energy Design Laboratory, dal 2009 opera nell'ambito degli edifici a impatto zero. Cantilever House è l'ultimo progetto realizzato dallo studio, guidato da Sachin e Payal Rastogi, e sorge a Raj Nagar nel distrtto di Ghaziabad. La villa, nel suo essere lussuosa e ricercata, risulta in un interessante mixité stilistica, quasi un massimalismo contemporaneo, e si avvale di diversi espedienti per ridurre al minimo il consumo energetico e l'impronta ecologica.



Cantilever House di Zero Energy Design Lab

Cantilever House è il nome scelto dallo studio d'architettura indiano Zero Energy Design Laboratory, forma contatta "ZED Lab", per la propria ultima realizzazione. La casa è suddivisa su due piani e caratterizzata da travi a sbalzo che, giocando coi pieni e i vuoti su diversi livelli, danno un grande dinamismo agli esterni. Il progetto realizzato da ZED Lab trova posto a nord-est di Delhi, nel quartiere di Raj Nagar all'interno del distretto di Ghaziabad.

Per volontà degli architetti e della committenza, la casa si ispira all'architettura tradizionale della regione, ma si esprime stilisticamente attraverso un filtro contemporaneo, in cui l'uso sapiente di molti e diversi materiali compone quadri complessi eppure ordinati. ZED Lab ha lavorato seguendo una logica unitaria che si può definire quantomeno coraggiosa. Non è comune infatti riuscire a creare un equilibrio sostanziale unendo una miriade di elementi, forme e materiali differenti in quello che si potrebbe definire, rischiando l'ossimoro, un "massimalismo minimale" dal tocco esotico.

La struttura di Cantilever House è realizzata interamente in profilati d'acciaio. Questa è stata la sfida da affrontare secondo gli architetti di ZED Lab, che raccontano: "[Il problema principale] era progettare la struttura utilizzando l'acciaio in modo accorto per motivi di sostenibilità economica, infatti gli elementi a sbalzo costituiscono una parte importante del progetto e richiedono tipicamente un adeguato rinforzo in acciaio per offrire integrità strutturale".
L'abitazione incontra perfettamente l'amore dei committenti per l'aria aperta con un giardino discreto, adornato da aiuole, camminate, cespugli e una zona living realizzata in pietra. In più, la forma stessa della villa, grazie alle travi a sbalzo, ha permesso la creazione di diverse logge e terrazzi, da cui godere appieno il clima temperato del Nord dell’India.

La peculiarità dei progetti di Zero Energy Design Lab, lo dice il nome stesso, è la sostenibilità energetica e ambientale. Cantilever House infatti impiega una serie di meccanismi e tecnologie per ridurre l'impronta energetica e l'impatto ambientale dell'edificio, per un totale di 725 metri quadrati calpestabili. Ad esempio, la lobby a doppia altezza è fiancheggiata dal cortile estivo a nord e dal cortile invernale a sud, al fine di consentire la ventilazione passante orizzontale e verticale in ogni momento dell'anno. Gli spazi notturni al piano superiore sono caratterizzati da un'alta massa termica, in modo da proteggere la zona giorno al piano terra dal sole a sud e ovest. La facciata nord della casa è interamente vetrata per far entrare la luce diurna indiretta, in modo da farla risultare diffusa ed evitare eccessi di calore e abbagli. Un'intersezione tra lo spazio esterno e l'involucro garantisce un microclima fresco, grazie al magnificente living a doppia altezza circondato da un canale d'acqua che, orientato verso nord, funge da dissipatore di calore. Le piante e il giardino verticale posti all'interno dell'abitazione contribuiscono all'inerzia termica, purificando al contempo l'aria e trattenendo polveri e inquinanti. L'insieme dei giardini e del canale d'acqua servono come pozzi di raccolta dell'acqua piovana, che può essere scaldata grazie a sistemi di tubi solari sottovuoto installati sul tetto.

Malgrado l'aspetto e le dimensioni lussuose, Cantilever House risulta essere un invito a una vita responsabile, come raccontano ancora una volta gli architetti di Zero Design Energy Lab: "La casa riprende il linguaggio e gli elementi architettonici tradizionali indiani e si basa sulla profonda comprensione innata e l'applicazione della secolare saggezza bioclimatica, reinterpretata per creare un'abitazione sostenibile e ad alta efficienza energetica".

Francesco Cibati

Name of Project: Cantilever House (Raj Nagar Residence)
Location: Raj Nagar, Ghaziabad, India
Studio: Zero Energy Design Lab https://www.zeroenergydesignlab.com/
Principal Architects: Sachin and Payal Rastogi
Team: Rohan Mishra, Naveen Pahal, Sakshi Jain
Site Area: 830 sq. m
Built-Up Area: 725 sq. m
Completion Date: April 2020
Photographer: Noughts and Crosses | Andre J. Fanthome


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature