26-11-2003

Borek Sípek
La nuova Galleria d'arte del Castello di Praga, 1996

Praga,

Gallery, Residenze,

Borek Sípek emigrò dalla Cecoslovacchia nel 1968 per acquisire formazione pratica nell'allora Germania federale; in seguito, si trasferì nei Paesi Bassi, dove è diventato un rinomato designer.



Borek Sípek<br>La nuova Galleria d'arte del Castello di Praga, 1996 Successivamente alla caduta del muro di Berlino, egli si è dedicato ad una magnanima impresa: quella di mettere a disposizione del suo Paese le capacità artistiche che aveva sviluppato nel corso del tempo.

Si è stabilito a Praga, dove il presidente Vaclav Havel gli ha affidato l'incarico di architetto responsabile del Castello, residenza e sede amministrativa della Presidenza della Repubblica.
Dopo il 1989, l'architettura ed il design europeo hanno operato senza tener conto della cultura locale, la cui specificità consiste nell'assorbire influssi esterni e riadattarli.
Sípek, con il suo atteggiamento manierista, si colloca nel pieno di questa tradizione.

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×