16-05-2016

Zandwacht di Observatorium a Rotterdam

Observatorium,

Rotterdam,

Il collettivo di artisti Observatorium ha creato Zandwacht, un'installazione parte del grande progetto di bonifica Maasvlakte 2 a Rotterdam.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Zandwacht di Observatorium a Rotterdam

Zandwacht di Observatorium a Rotterdam Il collettivo di artisti Observatorium ha creato Zandwacht, un'installazione parte del grande progetto di bonifica Maasvlakte 2 a Rotterdam. Zandwacht parla del formarsi del paesaggio e nella fattispecie delle grandi dune caratteristiche della costa olandese sul mare del Nord.



Observatorium è un collettivo di artisti con base a Rotterdam che opera soprattutto nel campo della Land Art e nel recupero e ri-naturalizzazione di paesaggi antropizzati. Di loro ricordiamo ad esempio Warten auf den Fluss nell'Emscherpark in Germania o Péage Sauvage a Nantes. 





A Rotterdam i creativi hanno affrontato il tema della creazione del paesaggio con un'installazione che ricrea il disegno tridimensionale di una grande duna, ottenuto grazie a 92 elementi in calcestruzzo. Sita su di una spiaggia frutto di un'ingente opera di ingegneria civile, ovvero la bonifica della zona di fronte al porto di Rotterdam, Zandwacht è facilmente raggiungibile dalla città e permette ai visitatori di comprendere meglio le grandi forze della natura. Una tematica importante che nei Paesi Bassi ha una valenza sicuramente maggiore rispetto ad altre nazioni, considerando che buona parte del territorio è stato guadagnato grazie al sapiente e minuzioso lavoro di sottrazione del terreno al mare.



Così Zandwacht vuole illustrare in maniera tangibile la creazione di una duna, la vera protezione naturale verso il mare. Il luogo dove il vento soffia la sabbia che cadendo forma piccoli cumuli, i quali pian piano vanno ingrandendosi fino a diventare duna. Zandwacht però, nella piena tradizione del lavoro ventennale di Observatorium, vuole essere prima di tutto un gesto artistico nell'ambiente, qualcosa che amplia la fruizione del luogo, e nel caso di Zandwacht si è infatti scoperta la sua inaspettata qualità acustica. L'installazione si propone così anche come teatro all'aperto, dove allestire spettacoli di recitazione dalla scenografia spettacolare composta da: il mare, il terminal dei container e la città di Rotterdam. Non a caso il primo evento in programma è una maratona di poesia programmata per il 18 giugno 2016.



Per chi volesse approfondire il lavoro del gruppo Observatorium consigliamo di venire alla Lectio Magistralis oggi alle ore 17 al DESTeC di Pisa, dove Andre Dekker, direttore artistico e scientifico dell'International Summer School 2016 “The City and the Waterparlerà dell'interazione tra politica, paesaggio e persone.
Ulteriori informazioni sull'International Summer School sul sito dedicato e presto anche su Livegreenblog che conferma la propria collaborazione al workshop come nel 2015 (link).

Christiane Bürklein

Progetto: Observatorium
Luogo: Rotterdam, Paesi Bassi
Anno: 2015
Immagini: courtesy of Observatorium
Informazioni su “The City and The Water

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature